Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PISTOLA SPIANATA

Rapina a mano armata all’Hotel Bifi di Casalmaggiore

Sottratto il fondo cassa. Modesto il bottino: circa 200 euro in contanti

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

04 Dicembre 2021 - 19:09

Rapina a mano armata all’Hotel Bifi di Casalmaggiore

CASALMAGGIORE - Rapina a mano armata all’Hotel Bifi di Casalmaggiore, il quattro stelle posto lungo la strada Sabbionetana nei pressi della rotonda Po. Il bottino ammonta a circa 200 euro in contanti, il fondo cassa. Il fatto è avvenuto intorno all’una e trenta della notte tra venerdì e sabato. Secondo quanto si è appreso, confermato dal comandante della Compagnia dei carabinieri di Casalmaggiore, maggiore Fabrizio Liberati, ad agire è stato un uomo da solo all’interno dell’hotel. Giunto a bordo di una berlina insieme ad un complice, si è coperto il volto, ha indossato un cappellino in modo da non poter essere riconoscibile e si è diretto alla reception, minacciando il dipendente del turno di notte con una pistola, che non si sa se vera oppure giocattolo. Gli ha intimato di consegnargli i soldi che aveva a disposizione. L’addetto all’accoglienza dell’albergo non ha potuto che eseguire l’ordine e consegnare la somma. Il malvivente si è quindi allontanato, è salito sull’autovettura del complice e con lui si è allontanato in tutta fretta. Il dipendente del Bifi ha quindi chiamato i carabinieri che sono giunti tempestivamente sul posto e hanno avviato le indagini. Del rapinatore, finora, nessuna traccia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400