Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Furti, scippi e borseggi: attività senza sosta della polizia

Prevenzione dei reati: arresti e denunce effettuate dal Commissariato

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

08 Novembre 2021 - 10:29

Furti, scippi e borseggi: attività senza sosta della polizia

CREMA - Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Crema ha attivato in questi giorni operazioni di controllo a vasto raggio nelle zone maggiormente frequentate e ritenute più sensibili come: la stazione ferroviaria, mercato cittadino, parcheggi, locali pubblici al fine di contrastare scippi, furti in appartamento e borseggi.

L’attività, che ha visto l’impiego di numerose unità operative - guidate dal vicequestore Bruno Pagani - si è conclusa con i seguenti risultati: 

  • PERSONE IDENTIFICATE: n. 132
  • AUTOMEZZI CONTROLLATI: n. 41
  • POSTI DI CONTROLLO SULLE STRADE PRINCIPALI: n. 14
  • ESERCIZI PUBBLICI CONTROLLATI: n.3
  • CONTROLLO SOGGETTI AGLI ARRESTI DOMICILIARI: n. 40

UN ARRESTO. In particolare si segnala l’arresto di un cittadino rumeno di 51 anni residente in provincia di Roma, con precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, in quanto colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma perché condannato ad una pena detentiva di mesi 8 di reclusione per il reato di sequestro di persona e maltrattamenti nei confronti della moglie

L’uomo è stato sottoposto in ore notturne a controllo mentre viaggiava a bordo del veicolo VW CRAFTER ed ad una verifica documentale risultava sottoposto al provvedimento. Dopo la stesura degli atti è stato associato presso la casa circondariale di Cremona a disposizione dell’A.G. competente.

INDAGATO IN STATO DI LIBERTA'. Un cittadino italiano di 65 anni, con precedenti penali, residente a Crema, è stato indagato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cremona, per porto di oggetti atti ad offendere in quanto durante un controllo in questa via Bambini del Mondo, mentre si trovava alla guida della vettura FORD KA, è stato trovato in possesso di un coltello della lunghezza di cm. 22 che era occultato all’interno del veicolo.

DUE SEGNALAZIONI. Sono state due le persone, precisamente due uomini residenti in città controllati nei pressi della stazione ferroviaria, segnalate alla Prefettura di Cremona ai sensi dell’art.688 c.p. perché trovate in evidente stato di ubriachezza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400