Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

L'ECONOMISTA CREMONESE

Cottarelli candidato del centrosinistra alle regionali: pista calda

L'agenzia Dire rilancia le voci che rimbalzano dal Pirellone: l'ex direttore del FMI tra i papabili

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

06 Novembre 2021 - 18:18

Cottarelli candidato del centrosinistra alle regionali: pista calda

CREMONA - L'economista cremonese Carlo Cottarelli candidato del centrosinistra lombardo alle prossime regionali: è una pista caldissima quella che stanno battendo i vertici dem in vista della tornata elettorale del 2023. A rilanciare il rumor è l'agenzia Dire, secondo cui l'ex direttore del Fondo Monetario Internazionale risulta tra i papabili insieme a big della politica lombarda come il sindaco di Brescia Emilio Del Bono, l’ex primo cittadino di Milano Giuliano Pisapia e il recordman di preferenze alle ultime amministrative meneghine Pierfrancesco Maran.

"Prima di discutere di qualunque candidatura si aspetterà di capire come finirà col presidente della Repubblica. - scrive l'agenzia di stampa -. Ma le voci, come quelle relative a Cottarelli, cominciano a circolare al Pirellone. Al momento si tratta del classico ‘soffio di vento’, arrivato però alle orecchie di vari consiglieri". Cottarelli nel novembre 2013 è stato nominato dal Governo Letta commissario straordinario per la revisione della spesa pubblica e un anno più tardi su nomina del Governo Renzi, è diventato direttore esecutivo nel Board del FMI. Il 28 maggio 2018 il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha conferito all'economista cremonese l'incarico di presidente del Consiglio per la formazione di un governo tecnico provvisorio; tuttavia, il 31 maggio Cottarelli ha rinunciato alla nomina spalancando la strada alla nascita del Governo Conte I.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400