Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

#InsiemepergliSDG

Video mapping sul Torrazzo: 6 proiettori per 150 mila Lumen

Giochi di luce: "Potenza di fuoco notevole e impatto visivo di sicura efficacia"

Lucilla Granata

Email:

redazione@laprovinciacr.it

01 Novembre 2021 - 21:04

Video mapping sul Torrazzo: 6 proiettori per 150 mila Lumen

CREMONA - «Da anni ci occupiamo di proiezioni su architetture quindi anche questa volta ci muoviamo su un campo a noi ben noto, ma quello per gli Sdg, è comunque un lavoro notevole e a tratti impegnativo» spiega Giorgio Bodini di Giochi di Luce, il service che si occuperà materialmente di proiettare il video mapping sul Torrazzo. «Purtroppo non siamo riusciti ad avere una scansione tridimensionale della Torre, che di solito viene fatta per esempio in sede di restauri e da cui normalmente partiamo per creare il modello. E così ci siamo dovuti basare su immagini fotografiche. Di buono c’è che Il Torrazzo ha una superficie piuttosto piana che non presenta particolari criticità o problematiche occlusive. È anzi una struttura geometricamente piuttosto semplice. Si è utilizzato dunque in parte l'architettura originale, ma non in modo super estensivo.
Il video mapping che andremo a proiettare comunque è piuttosto sobrio, privo di effetti speciali particolari, anche se utilizzeremo una potenza di fuoco notevole».


Meno show e più concetti, per raccontare storie importanti legate alla città e alla sua mission verso il 2030. Il Torrazzo come sfondo, in una sorta di ‘schermo cinematografico’. «Utilizzeremo 6 proiettori da 25mila Lumen ciascuno. 150 mila totali. Il che significa che le immagini si vedranno molto nitidamente con un impatto visivo di sicura efficacia» continua Bodini. «La problematica maggiore è che il Torrazzo è molto alto ma la piazza è stretta. Abbiamo 40 metri circa di distanza dalla Torre che però è alta quasi 120 metri quindi, la criticità è quella dovuta all'inclinazione che dovremo dare ai proiettori. Si parla di quasi 60 gradi quindi dovremo creare supporti adeguati. Oggi inizieremo a lavorarci e a creare le strutture. Siamo sicuri che il risultato finale sarà ottimo». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400