Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA SCUOLA

Covid fuori dalle aule: si abbassa il tasso di positività

La resistenza si consolida. Sono passati da 20 a 16 su un totale di 43.331 gli studenti positivi in tutte le 359 scuole della provincia, dagli asili fino alle superiori

Massimo Schettino

Email:

mschettino@laprovinciacr.it

21 Ottobre 2021 - 06:15

Covid fuori dalle aule: si abbassa il tasso di positività

CREMONA -  Sono passati da 20 a 16 su un totale di 43.331 gli studenti positivi in tutte le 359 scuole della provincia, dagli asili fino alle superiori. E il tasso di positività passa quindi dallo 0,04% registrato nei giorni dal 27 settembre al 3 ottobre allo 0,03% della settimana 11-17 ottobre. Tradotto: secondo l’ultimo monitoraggio diffuso dall’osservatorio del Gruppo scuola dell’Ats Val Padana, la scuola tiene, resiste al Covid. Non è fra i banchi e nelle aule che va dunque cercata l’epidemia. Del resto dal 10 settembre al 13 ottobre sono stati 1.496 i giovani in età scolare che hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino, con un incremento del 7,40%. E la copertura nella fascia di età 12-19 anni è, secondo l’ultimo aggiornamento dell’Ats Val Padana, pari al 76,8% con 20.224 vaccinati.

I 16 alunni positivi sono così distribuiti: 3 negli asili (0,04%), 8 nelle elementari (0,05%), 2 alle medie (0,02%) e 3 alle superiori (0,02%).

Vi sono poi 6 classi in isolamento (erano 8): tre alle elementari e una per ciascuno degli altri gradi. Gli alunni in quarantena sono 110 (erano 165): 14 negli asili, 58 alle elementari, 20 alle medie e 18 alle superiori. C’è poi una persona positiva fra tutto il personale scolastico, 6.138 persone. Si tratta dello 0,02%, la stessa percentuale dei giorni precedenti.

E oggi alle 16,30 verrà presentata la nuova «Guida per le Scuole. Idee e progetti per l’offerta formativa - anno scolastico 2021/2022», giunta alla settima edizione. L’incontro, rivolto a tutto il personale docente della città, sarà condotto da Alice Fornasari, curatrice della di questa pubblicazione e vedrà la partecipazione dell’assessore all’Istruzione Maura Ruggeri, della responsabile Servizio Politiche educative, Silvia Bardelli e dei rappresentanti di associazioni, enti e Settori del Comune che presenteranno alcuni dei progetti attivi in questo anno scolastico.

Nello scorso anno scolastico: nella Guida per le Scuole 2020/2021 erano presenti 117 attività, a fronte delle 143 messe online per questo anno scolastico. «La ricchezza delle progettualità rivolte alla scuola — sottolinea l’assessore Ruggeri — è un bel segnale di ripartenza e di vivacità dopo la fase più difficile dell’emergenza sanitaria che ha profondamente condizionato tutta l’attività scolastica. È una dimostrazione dell’attenzione e della sensibilità della comunità nei confronti della scuola come luogo fondamentale della relazione educativa e della formazione di cittadini sempre più consapevoli e competenti». Dallo scorso anno scolastico, lo strumento è completamente online.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400