Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA STIMA

Cremona, in provincia 10 mila lavoratori senza Green pass

La quota di non vaccinati si aggira tra il 10 e il 16% su un bacino complessivo di 145 mila occupati

Elisa Calamari

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

12 Ottobre 2021 - 05:30

Cremona, in provincia 10 mila lavoratori senza Green pass

CREMONA - Gli industriali hanno ipotizzato che in provincia di Cremona la percentuale di lavoratori non ancora vaccinati possa aggirarsi attorno al 16%, per i sindacati il dato complessivo e comprensivo di liberi professionisti e dipendenti pubblici potrebbe essere ancora più confortante: sia perché ci sono categorie dove gli immunizzati sfiorano il 100%, sia perché basandosi sull’andamento generale della campagna si può supporre che a non essere vaccinato sia meno del 10% degli occupati. E facendo riferimento agli ultimi dati forniti dalla Camera di Commercio, che attestavano in provincia quasi 145 mila lavoratori a fine 2020, si può scendere dunque a massimo dieci-dodicimila persone per ora sprovviste di Green pass.

In ogni caso, pare di capire, una stima decisamente al di sotto rispetto a quella nazionale: secondo l’ufficio studi della Cgia di Mestre, infatti, in Italia a fine settembre erano 3,7 milioni i lavoratori (pari a oltre il 25%) che non avevano ancora ricevuto neppure una dose. Trattandosi di calcoli puramente ipotetici, perché per ragioni di privacy non esistono banche dati sui certificati rilasciati, per fare il quadro della situazione si può partire dalle prime dosi somministrate in provincia: al 6 ottobre, secondo i dati di Ats, ad avere ricevuto il vaccino nella fascia di età 20-60 anni (e dunque quella principale per quanto riguarda i lavoratori) sono stati oltre 153 mila cremonesi. Quindi dall’81 all’89% della popolazione target, con la maggiore sacca di resistenza nella fascia 30-39 anni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400