Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Azzanello, Chiara Fusari è il nuovo primo cittadino

Già vice del primo cittadino uscente Molaschi. Battuto il candidato Alberto Dusi della lista Progetto Comune

Matteo Berselli

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

04 Ottobre 2021 - 16:47

Azzanello, Chiara Fusari è il nuovo primo cittadino

Chiara Fusari con il sindaco uscente Arsenio Molaschi

AZZANELLO - Chiara Fusari (Lista civica per Azzanello) è il nuovo sindaco del paese e subentra al primo cittadino uscente Arsenio Molaschi

Senza storia. Nel paese con l’affluenza più alta di tutta la provincia (il 72,76 per cento degli aventi diritto si è presentato alle urne) si è registrata anche una delle vittorie più schiaccianti. La vice sindaca uscente Chiara Fusari si è imposta conquistando il 73,48 per cento delle preferenze (266) contro il 26,52 per cento totalizzato da Alberto Dusi, candidato di Progetto Comune, che ha racimolato 96 consensi. Due le schede bianche, altrettante le nulle. Enorme l’incremento della partecipazione al voto rispetto a cinque anni fa: nel 2016, forse perché la coalizione in campo era una sola, l’affluenza si era attestata al 62 per cento.

Tra domenica e ieri, poco meno di tre azzanellesi su quattro si sono presentati alle urne e, tra i 366 che hanno varcato il cancello dell’asilo nido di via Cavour, poco meno di tre su quattro hanno scelto la continuità, rinnovando fiducia alla Lista Civica Azzanello, la compagine che da dieci anni amministra il piccolo centro di confine adagiato lungo la riva destra dell’Oglio. Appena è arrivata l’ufficialità della proclamazione, il primo a congratularsi con Fusari è stato Arsenio Molaschi, il suo predecessore e, per certi versi, suo mentore.

«Vorrei ringraziare tutti i cittadini che mi hanno votata, per la fiducia che hanno deciso di riporre in me. Sarò comunque il sindaco di tutti, e resterò aperta a qualsiasi proposta che verrà avanzata, anche da parte della minoranza, perché sono fermamente convinta che la collaborazione porti sempre a buoni risultati. Ringrazio il gruppo che mi ha supportato e sopportato in tutti questi mesi, da quando abbiamo iniziato a concentrarci sul programma elettorale sino alle battute finali; un ‘grazie’ speciale lo rivolgo anche ad Arsenio, che mi ha sempre sostenuta. Tifava per me e ce l’abbiamo fatta anche stavolta».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400