Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIOLENZA IN FAMIGLIA

Minacce di morte, spintoni e botte per anni ai genitori: 43enne in manette

L’ultimo episodio agli inizi del mese di luglio: in preda ad un eccesso d’ira, ha picchiato il padre colpendolo con pugni e schiaffi al volto

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

22 Settembre 2021 - 10:44

Minacce di morte, spintoni e botte per anni ai genitori: 43enne in manette

CREMONA - E' una piaga in continua evoluzione quella dei maltrattamenti in famiglia. Le vittime - moglie, figli, fidanzata, genitori - spesso non denunciano, sperando che le cose migliorino col tempo. Ma troppo spesso, la situazione precipita e i casi di cronaca nera lo testimoniano. A Cremona è successo ancora: un figlio, 43enne, che da anni vessava e maltrattava gli anziani genitori con i quali conviveva, pur di farsi consegnare il denaro necessario per acquistare sostanza stupefacente delle quale ormai era dipendente da molto tempo, non si fermava davanti a nulla: minacce di morte, spintoni e percosse. Questo era il clima nel quale i genitori vivevano ormai da troppo tempo. L’ultimo episodio agli inizi del mese di luglio quando, in preda ad un eccesso d’ira, l’uomo ha picchiato il padre colpendolo con pugni e schiaffi al volto; da questo ennesimo episodio è quindi - e finalmente - scattata la denuncia ai carabinieri che in esecuzione all’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere, hanno arrestato D.R.A., classe 1978, nato e residente a Cremona, pregiudicato. Già a fine agosto il 43enne aveva ricevuto il divieto di avvicinamento ai familiari ed ai luoghi dagli stessi frequentati ma il Tribunale di Cremona, intorno alla metà del mese di settembre, ha disposto l’aggravamento della misura cautela ordinandone il trasferimento presso la Casa Circondariale della città. La speranza, ora, è che questi poveri genitori possano ritrovare un po' di pace, anche se la preoccupazione per il figlio rimane.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400