Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

INCLUSIONE

Torna a Ostiano la Festa delle persone con disabilità a favore di Anffas

La 18esima edizione ha lo scopo di continuare a condividere valori quali il rispetto dei diritti delle persone con disabilità

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

17 Settembre 2021 - 09:01

Torna a Ostiano la Festa delle persone con disabilità a favore di Anffas

Una delle scorse edizioni della Festa delle persone con disabilità di Ostiano

OSTIANO - La “Festa delle persone con disabilità” di Ostiano diventa... maggiorenne: l’edizione 2021 sarà la diciottesima per un appuntamento che, non solo anagraficamente, è diventato una piccola tradizione di fine estate per l’intero territorio. Ancora una volta sarà piazza Bruno Pari a ospitare la tensostruttura aperta che il venerdì 17, sabato 18 e domenica 19 settembre sarà teatro dell’iniziativa, animata dall’abituale repertorio di musica, cucina e buonumore per fini benefici: il ricavato, infatti, sarà devoluto alla sezione ANFFAS di Cremona. Questa festa vuole essere un momento in cui far sentire la voce delle persone con disabilità e delle loro famiglie, ma anche di tutti coloro che ogni giorno combattono per far rispettare i loro diritti. Il vero e instancabile motore della manifestazione è Clara Penzani, organizzatrice fin dalla prima edizione: con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale e la collaborazione dell’Anffas profonde annualmente energie e risorse coinvolgendo numerosi volontari all’insegna di due motti ben precisi: “Ripartiamo incontrandoci in allegria” e “Il disabile non va dimenticato”.

Le danze si apriranno venerdì 17 alle 19.30 con una cena conviviale in ricordo del fratello dell’organizzatrice, Gianni Penzo (una colonna del liscio e del revival cremonese, deceduto pochi mesi fa), che per anni ha animato la kermesse ostianese: ad esibirsi saranno i “Cantur de Verolavecia”, con il loro repertorio corale che spazia dagli anni Cinquanta agli anni Settanta, oltre a proporre diverse canzoni popolari in dialetto bresciano. Sabato 18, sempre alle 21, spazio a un appuntamento che più tradizionale non si può nelle feste paesane, tra assi di coppe e fanti di spade: la gara di briscola a premi offerti dalle realtà commerciali del paese. Il sipario si chiuderà nel pomeriggio di domenica 19, con la Messa alle 15 sempre sotto la tensostruttura e, a seguire, il concerto di romanze e canzoni con il soprano Gloria Bellini e il tenore Luca Bodini. La festa, che si terrà nel pieno rispetto delle norme in vigore contro il Covid-19 per garantire la sicurezza dei partecipanti, è possibile anche grazie al supporto del Comune, dell’Aido, dell’Auser, della Fondazione Benefattori Ostianesi, del Gruppo Hobbystico, del Gruppo Cicloamatori e delle ditte “T2000 Allestimenti” e “Rama” di Ostiano e “Folcieri” di Volongo. Durante tutti gli eventi sarà attivo il servizio bar e sarà obbligatorio il green pass. Per ragioni organizzative è gradita la prenotazione al numero 329 6254613.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400