Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA: DISAGI

Pendolari imbufaliti: tre giorni di fila senza treno diretto per Milano

L'ex consigliere comunale Christian di Feo: "Siamo dovuti scendere e attendere il regionale successivo, con cambio a Treviglio"

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

15 Settembre 2021 - 08:49

Pendolari imbufaliti: tre giorni di fila senza treno diretto per Milano

Pendolari alla stazione di Crema

CREMA - Per il terzo giorno consecutivo, il diretto 10606 delle 7,20 da Crema per Milano o viene cancellato o arriva a destinazione con pesantissimi ritardi. Lunedì 40 minuti di deficit orario, ieri la soppressione alla partenza da Cremona, "per un intervento di manutenzione straordinaria in sede di deposito" aveva spiegato il servizio informazioni di Trenord. Stamane l'ulteriore beffa. Il convoglio è stato bloccato lungo il tragitto, precisamente nella stazione di Castelleone. "Pare per un guasto ad un altro treno della linea, così almeno ci hanno comunicato a bordo - spiega l'ex consigliere comunale di Crema Christian di Feo - dicendoci che il diretto avrebbe dovuto soccorrere un convoglio fermo. Dunque noi siamo dovuti scendere e attendere il regionale successivo, che però non va a Milano ma ci costringe al cambio a Treviglio, sperando di prendere la coincidenza". Un disservizio che - per centinaia di utenti, compresi coloro che erano in attesa nelle stazioni di Crema, Capralba e Casaletto Vaprio - ha comportato maxi ritardi nell'arrivare al lavoro o in università. Trenord si scusa con i viaggiatori per i disagi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400