Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SAN BASSANO. LOTTA ALLE FIAMME

Protezione civile, altri volontari presto in Calabria

L'Anai ha realizzato un'esercitazione urgente per preparare un nuovo team da inviare nell’area degli incendi

Matteo Berselli

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

13 Agosto 2021 - 16:23

Protezione civile, altri volontari presto in Calabria

SAN BASSANO - Un’esercitazione urgente, organizzata ed eseguita di sera, per formare nuovi volontari da inviare nel Sud Italia ad affrontare l’emergenza incendi. Il gruppo Anai di San Bassano ha riunito in fretta e furia più persone possibili per garantire un pronto e qualificato ricambio agli equipaggi che domenica rientreranno nel Cremonese dopo una settimana trascorsa in Calabria in prima linea contro il fuoco.

«In vista delle prossime turnazioni – commenta Giuseppe Papa, capo colonna mobile nazionale dell’Anai – ci siamo esercitati utilizzando il modulo antincendio boschivo di cui sono dotati i nostri pick up. Al fine di arrivare preparati, come Associazione Autieri d’Italia stiamo arricchendo le proprie conoscenze anche in materia di gestione dell’emergenza e delle problematiche che possono sopraggiungere. La missione è coordinata da Maurizio Terlizzi, responsabile della sala operativa Anai, e dal generale Silvio Sebbio, vice presidente nazionale».

Proprio Papa sarà uno dei due volontari a dare il cambio ai rientranti Marco Mazzolari e Maurizio Marcellini, e al suo fianco potrà contare su Carla Feraboli. «Partiremo – comunica il sindaco sambassanese – domenica alle 17 dalla sede della Protezione civile in via Miglioli e dal momento che l’emergenza è stata prolungata sino a mercoledì 18 rimarremo nella zona di Catanzaro per almeno quattro giorni».
Per il gruppo Lo Sparviere di Crema la seconda spedizione in terra calabra sarà invece composta dai volontari Samuele Corlazzoli e Simona Zucca.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400