Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Centro e piazza Roma: ecco il piano comunale di rilancio

Ad agosto il progetto per valorizzare le vie dello shopping, monumenti e negozi

Massimo Schettino

Email:

mschettino@laprovinciacr.it

02 Agosto 2021 - 06:20

Centro e piazza Roma: ecco il piano comunale di rilancio

Una veduta dei giardini pubblici di piazza Roma

CREMONA - Un unico piano di rilancio del salotto della città che vale 670 mila euro divisi in due interventi, di cui uno, da 170 mila euro, già finanziato. L’obiettivo: rendere più accogliente il centro storico realizzando interventi di connessione urbana fra le vie dello shopping, i luoghi di bellezza storico artistici, le botteghe dell’artigianato liutario, i negozi di vicinato, le gallerie

L’indicazione è una riqualificazione del centro storico che metta insieme il rinnovo dell’arredo urbano con la visibilità delle due principali vie dello shopping

pedonali e il cuore verde della città, piazza Roma. Luogo di ritrovo, di socialità e di svago, i giardini intitolati a papa Giovanni Paolo II sono infatti oggetto di un progetto di risistemazione che da solo vale 500 mila euro e per il quale il Comune ha partecipato ad un bando per il cofinanziamento regionale ed è in attesa dell’esito. A spiegare i due progetti, il primo del Distretto urbano del commercio, già finanziato, e l’altro in attesa di copertura, è l’assessore Barbara Manfredini: «Accoglienza e bellezza in centro storico. L’amministrazione ha investito su blocchi urbanistici, come quello di via Radaelli per cui la Regione ha annunciato pochi giorni fa il finanziamento. Io insieme al Duc mi sto occupando di connessioni urbane per valorizzare il salotto buono di Cremona. Per questo abbiamo affidato l’incarico allo studio di architettura di Stefano Corbari, che entro agosto ci farà avere il suo progetto. L’indicazione è una riqualificazione del centro storico che metta insieme il rinnovo dell’arredo urbano con la visibilità delle due principali vie dello shopping che, l’una da Porta Milano e l’altra da Porta Venezia, arrivano in centro e ai Giardini di piazza Roma, oggetto di un altro importante intervento».


«L’idea — aggiunge Manfredini — è che tutto il perimetro e il percorso dello shopping sia connesso e l’obiettivo è migliorare l’attrattività del centro storico e anche le occasioni di socialità sviluppando e promuovendo eventi e rilanciando così le imprese economiche. Non parliamo quindi solo di panchine, fioriere e reggi biciclette, ma di una interconnessione fra negozi, botteghe dell’artigianato liutario, siti di interesse storico e artistico come la casa Stradivari e o Sant’Agata, e luoghi di ritrovo. Nel progetto di riqualificazione sono inserite anche le gallerie pedonali, che vogliamo rendere accoglienti in accordo con i proprietari. Alla fine avremo rigenerato le arterie dello shopping, con anche una simbologia che aiuti a muoversi chi arriva a Cremona da fuori, ma non da sole e dando una mano alla ripresa delle imprese del centro».
Per quanto riguarda i Giardini, già in passato il sindaco Gianluca Galimberti aveva spiegato che «per l’amministrazione questo è un punto nevralgico nel programma di valorizzazione della città». Il progetto di riqualificazione — spiega Manfredini — «prevede la sistemazione del prato e delle aiuole, la messa in sicurezza delle montagnole, tuttora protette da un’impalcatura, il restauro conservativo della fontana delle Naiadi, della pagoda e delle panchine e dei giochi dei bambini. E nell’ambito del progetto di connessione urbana vogliamo mettere un corner informativo all’altezza della Galleria del Corso. Ovviamente tutto in accordo con la Soprintendenza, dal momento che i Giardini sono tutelati».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400