Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BAGNO FATALE

Due giovani annegano nel canale Vacchelli

Ritrovati i corpi di una ragazza indiana e di un amico: sulla duplice tragedia indagano i carabinieri

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

21 Giugno 2021 - 18:28

Cadavere di donna di 25-30 anni ripescato dal canale Vacchelli

CREMA - Una vera e propria tragedia quella che si è consumata questa mattina lungo il Canale Vacchelli, località san Bernardino, nella zona che è da decenni soprannominata il Mare dei Poveri. La soncinese 18enne Sakshi Panesar, brillante studentessa del Galileo Galilei di Crema, aspirante chimica, è stata trovata senza vita. Causa della morte parrebbe essere, senza ombra di dubbio, l'affogamento. Lo stesso terribile destino sarebbe toccato a un amico coetaneo, anch'egli di origine indiana. Gli inquirenti hanno immediatamente escluso, prove oggettive alla mano, l'ipotesi del gesto estremo. Battute invece tutte le altre strade, anche se l'incidente e il malore paiono maggiormente credibili. Sakshi avrebbe dovuto sostenere la maturità giovedì. E questo ha scosso ancor di più la scuola di via Canossa: «Una notizia sconvolgente. Assolutamente impossibile da realizzare sul momento. Parliamo di una studentessa estremamente diligente, seria e riservata. Il dolore è grandissimo» commentano dalla direzione. 

Una notizia sconvolgente. Assolutamente impossibile da realizzare sul momento. Parliamo di una studentessa estremamente diligente, seria e riservata. Il dolore è grandissimo

I genitori, operaio il padre e negoziante la madre, cadono nel più sofferto dei silenzi. La comunità indiana soncinese, che costituisce il 5% della popolazione totale del borgo e che sfoggia un'integrazione da manuale, è attonita: «Eravamo sempre insieme – racconta un'amica –. La sua cordialità e la sua riservatezza non erano seconde alla sua simpatia. Amava la vita in ogni suo aspetto ed era straordinariamente rispettata da tutti noi, Non ce ne capacitiamo».

Il corpo è stato recuperato intorno alle 13 dai sommozzatori dei Vigili del Fuoco di Crema, con l'ausilio di un gommone. Il decesso si presume sia avvenuto, al massimo, poche ore prima. Sul posto anche l'Arma che sta ricostruendo la dinamica. Intorno alle 18, poi, il ritrovamento anche del ragazzo, amico coetaneo di Sakshi, Hartik Kumar Sharma. Sulle sponde del canale sono stati ritrovati gli effetti personali dei due giovani.

FOTO: FOTOLIVE/MASSIMO MARINONI

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400