Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Abuso d'ufficio, chiesto il rinvio a giudizio per Angela Cauzzi

Avrebbe favorito il fratello e la ditta Testa Consulenti Creativi senza una qualsiasi procedura di evidenza pubblica

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

15 Giugno 2021 - 14:47

Abuso d'ufficio, chiesto il rinvio a giudizio per Angela Cauzzi

Angela Cauzzi

CREMONA - Chiesto il rinvio a giudizio per Angela Cauzzi: avrebbe favorito il fratello assegnandogli, senza gara d’appalto, forniture di attività di fonico e di noleggio di materiali. Si tratta di fatti contestati dal 2016 al 2020. Nel lungo capo d'imputazione si cita anche che avrebbe favorito la ditta individuale Testa Consulenti Creativi affidandole di fatto la fornitura di attività di progettazione per la Fondazione in assenza di una qualsiasi procedura di evidenza pubblica.

Angela Cauzzi è stata per più di trenta anni Sovrintendente del Teatro Ponchielli, incarico che ha lasciato a fine anno.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400