Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. IL GIRO D'ITALIA

Il Comune: evento riuscito, grazie a tutti

Dispiegati lungo il percorso 63 uomini della Polizia Locale e 112 volontari

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

28 Maggio 2021 - 15:18

Il Comune:  evento riuscito, grazie a tutti

CREMONA - Dopo 15 anni Cremona ha ospitato il Giro d’Italia. Il passaggio della più importante corsa ciclistica italiana è stato un momento importante per la città, per la sua ripresa dopo mesi di sofferenza, un’occasione per mostrarne le sue bellezze artistiche. La manifestazione è stata sostenuta dal contributo del Comune e della Camera di Commercio di Cremona.

“L’entusiasmo dimostrato dal pubblico al passaggio dei corridori, la valorizzazione della nostra città e del suo territorio sui media locali e nazionali, una macchina organizzativa che ha permesso che l’evento si svolgesse senza intoppi sono la dimostrazione che è stata una scelta vincente. Anche in questa occasione Cremona ha dimostrato di essere una città accogliente ed ospitale. Dietro a tutto questo vi è stato una lavoro intenso, di settimane, svolto in perfetta sinergia tra Comune, Prefettura e Questura che ha portato ad un ottimo risultato. Questo appuntamento sportivo è stato per Cremona un segnale davvero importante, un ulteriore passo di rinascita reso possibile grazie all’impegno e allo spirito di servizio di tutti coloro che ne hanno permesso la realizzazione e ai quali esprimiamo la nostra più sincera gratitudine”, è la dichiarazione dell’Amministrazione.

Per il transito della Corsa rosa nella nostra città durante la 18^ frazione (da Rovereto a Stradella), la Polizia Locale ha contribuito ai servizi di viabilità lungo i percorso dispiegando 63 uomini, coordinati dal Comandante Pierluigi Sforza e dalla Vice Comandante Mariarosa Bricchi, di cui 11 agenti provenienti da altri Comandi, in particolare, 4 da Crema, 2 da Casalmaggiore, 2 da Castelverde, 2 da Casalbuttano e 1 da Sospiro.

Alla Centrale operativa del Comando di piazza della Libertà hanno svolto la loro attività di controllo 3 agenti al mattino, 2 agenti e un ufficiale il pomeriggio, mentre un agente e un ufficiale hanno presidiato lo Sportello Unico.

Fondamentale l’assistenza fornita da ben 112 volontari grazie alla piena disponibilità data dall’UISP provinciale, dal Ciclomatori Avis, dal Gruppo pensionati ARVEDI, dal Dopo Lavoro Ferroviario, dai Ragazzi di Cio Italia, dal Gruppo Triathlon Cremona, dal GS Migliaro, dal Cremona Runners Club, dai Podisti 3C Cremona, dal Gruppo Ciclisti Cremonesi e dall’Associazione Carabinieri in congedo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400