Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

GLI OSPEDALI

Oglio Po Covid free, in provincia meno di 70 ricoverati

Al Maggiore di Cremona i pazienti sono scesi a 33 (di cui 3 in terapia intensiva), mentre a Crema ci sono 34 malati

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

20 Maggio 2021 - 06:42

Oglio Po Covid free, in provincia meno di 70 ricoverati

CREMONA - L’Oglio Po di Casalmaggiore è il primo ospedale provinciale a diventare Covid free: una svolta importante che dimostra come il trend della diminuzione dei contagi, associato all’aumento costante delle persone vaccinate, stia dando frutti importanti anche a livello locale. Il nosocomio casalasco non ha più pazienti Covid-19 da ormai tre giorni consecutivi. Un segnale confortante e incoraggiante per tutto il territorio di riferimento. I dati sono favorevoli anche per gli altri due ospedali provinciali da sempre in prima linea nella lotta al virus. Al Maggiore di Cremona i pazienti sono scesi a 33, di cui 3 in terapia intensiva. A Crema ci sono ancora 34 malati, di cui 8 al Santa Marta di Rivolta d’Adda, per le terapie di riabilitazione respiratoria e cardiologica post fase acuta. Le persone intubate nella terapia intensiva di Crema sono 2. Nel complesso dunque, a livello provinciale sono meno di 70 le persone che hanno ancora bisogno di cure ospedaliere per le complicazioni dovute al virus. I numeri sono ormai scesi sotto la soglia registrata tra gennaio e febbraio, nella fase intermedia tra la seconda e la terza ondata. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400