Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LO SCATTO SOCIAL

L'appello: "Vacciniamoci per tornare alla normalità"

Capperi ai suoi 550 mila follower: "Questo è per gli abbracci che non ho dato, i sorrisi che non ho mostrato, i viaggi che non ho fatto"

Elisa Calamari

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

12 Maggio 2021 - 08:32

L'appello del tiktoker Raffaele: "Vacciniamoci per tornare alla normalità"

MONTICELLI D'ONGINA - Social network e followers possono essere sfruttati anche per aiutare il Sistema sanitario nazionale e il Paese, tentando di promuovere la campagna vaccinale fra i giovani. Lo hanno insegnato influencer con milioni di seguaci, ci prova anche Raffaele Capperi, rivolgendosi agli oltre 550 mila utenti di Tik Tok che lo seguono, a cui si aggiungono migliaia e migliaia di iscritti alle pagine Facebook e Instagram. Il monticellese, salito alla ribalta per la sua commovente partecipazione al talent show “Tu si que vales” su Canale 5, dove è stato protagonista di una speciale lezione anti bullismo, ha deciso di utilizzare le finestre virtuali per lanciare un messaggio importante: «Per tornare alla normalità quanto prima, è importante vaccinarsi».

Raffaele dalla nascita è affetto da sindrome di Treacher-Collins, che provoca problemi allo sviluppo craniofacciale con alterazioni ai tratti somatici, difficoltà respiratorie e uditive. Anche per lui la pandemia ha comportato problematiche pratiche, sanitarie e sociali. Ecco perché non vedeva l’ora di varcare la soglia di Piacenza Expo, dove si è recato per ricevere la sua prima dose di vaccino Pfizer. «Questo è per gli abbracci che non ho dato – scrive nel suo post Tik Tok che ha ottenuto circa 9.400 visualizzazioni – per i sorrisi che non ho mostrato, per i viaggi che non ho fatto. Ho tanta voglia di tornare alla normalità». A margine spiega di avere deciso di vaccinarsi appena possibile proprio per tornare alla vita che faceva prima dell’incubo Covid. «Mentre aspettavo il mio turno attorno a me ho visto tanta gente – racconta – ho visto occhi di speranza proiettati verso un futuro migliore». Si augura che tanti seguano il suo esempio e attende fiducioso la seconda dose. «Effetti collaterali post vaccino? Un po’ di dolore al braccio – conclude il tiktoker della Bassa Piacentina –, mal di testa e debolezza. Ma niente febbre, tutto ok insomma».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400