Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BONEMERSE

Preso il ladro della canonica: aveva rubato oltre 5mila euro

I carabinieri di Sospiro hanno identificato e denunciato un 49enne residente nel Bresciano

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

10 Maggio 2021 - 13:42

Preso il ladro della canonica: aveva rubato oltre 5mila euro in contanti

Un'auto dei carabinieri davanti alla chiesa di Bonemerse

BONEMERSE - Nel pomeriggio del 7 aprile si era introdotto nella canonica della chiesa di Santa Maria Nascente, a Bonemerse, e si era impossessato di 5.150 euro in contanti: i carabinieri della Stazione di Sospiro, al termine di un’approfondita attività di polizia giudiziaria, lo hanno identificato e denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Cremona. Il colpevole del furto è un uomo di 49 anni residente nel Bresciano, celibe e pregiudicato: l'accusa a suo carico è di furto aggravato.

L’uomo in passato era stato più volte denunciato ed arrestato per furti e rapine. Ad incastrarlo, questa volta, sono state le telecamere di videosorveglianza comunali. I carabinieri, dopo aver analizzato attentamente le immagini raccolte dagli occhi elettronici, sono riusciti a ricostruire quanto avvenuto quel pomeriggio. Il ladro, approfittando dell’assenza del parroco, si era introdotto facilmente in canonica attraverso una porta comunicante con la parrocchia: prima è entrato in chiesa con il pretesto di pregare e quindi, da lì, è sgattaiolato nell’abitazione del sacerdote, dove ha asportato l’ingente somma di denaro che avrebbe dovuto essere versata conto della parrocchia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400