Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA. OFFENSIVA CRIMINALITA'

Quattro rapine in città, cresce la paura

Anche la sorella di Agostino Melega presa di mira dai due incappucciati

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

09 Maggio 2021 - 17:30

Quattro rapine in quindici giorni, solo una fallita

CREMONA - In poco più di una settimana a Cremona si sono registrate quattro rapine, una sola andata fallita. E in città i cremonesi non sono tranquilli. In corso le indagini delle forze dell'ordine, carabinieri e polizia, per identificare i due incappucciati che hanno colpito in pieno giorno.

La prima rapina risale al 26 aprile nel primo pomeriggio in via Palestro. Il 30 aprile i colpi sono addirittura due: il primo in via Aselli (fallito), poi in via Ottolini. L’ultimo è dell’altro giorno, in via Palio dell’Oca. 

I banditi l'hanno presa per il collo e l'hanno minacciata con un coltello alla gola, tentando di sottrarle la borsetta

La vittima del colpo fallito in via Aselli è Anna Melega, sorella di Agostino che ha raccontato il fatto su Facebook. «Mia sorella Anna è stata aggredita da due delinquenti, tutti vestiti di nero, all'inizio di via Aselli, nei pressi del Bar Dolomiti. I banditi l'hanno presa per il collo e l'hanno minacciata con un coltello alla gola, tentando di sottrarle la borsetta. Anna ha cominciato ad urlare a più non posso, nel mentre i due farabutti insistevano a tirare la presa, nel loro torbido ed ignobile assalto ad una donna sola. In questo squallido scenario, in pieno centro cittadino, non si è affacciato nessuno da qualche balcone o finestra. Anna era come se si trovasse in mezzo a un deserto e non all'ombra del Torrazzo. Ed il suo animo era tutto riassunto in quell'urlo senza fine, nella vana richiesta di un aiuto. Poi i banditi si sono stancati di quel gioco infame e sono corsi via. Lascio ai lettori tutte le considerazioni del caso. Meditate gente, meditate...».

Una testimonianza che fa venire i brividi,  fortunatamente la signora Anna non è rimasta ferita anche se sicuramente segnata da quest'esperienza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ansaldi.graziano259

    09 Maggio 2021 - 20:12

    Purtroppo il popolino è spesso coraggioso solo davanti al Pc, quando scrive offese agli utenti che non la pensano come loro. Questa è la tragica realtà.

    Report

    Rispondi