Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VENTESIMO ANNIVERSARIO

Delegazione dell’Osservatorio Giovani-Editori dal presidente Mattarella

Il presidente della Repubblica ha voluto riconoscere il valore civile e sociale dei progetti di media literacy ‘Il Quotidiano in Classe’ e di economic and financial literacy ‘Young Factor’

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

13 Novembre 2019 - 15:39

Delegazione dell’Osservatorio Giovani-Editori dal presidente Mattarella

Stretta di mano tra il presidente Mattarella e Andrea Ceccherini

ROMA (13 novembre 2019) - In occasione del 20° anniversario dell’Osservatorio Permanente Giovani - Editori il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ieri ha voluto rivolgere al presidente Andrea Ceccherini i suoi complimenti per l’importante lavoro svolto dall’organizzazione in questi anni a favore delle giovani generazioni del Paese, nelle scuole e nelle Università italiane. Il presidente della Repubblica ha voluto, in particolare, riconoscere il valore civile e sociale dei progetti di media literacy ‘Il Quotidiano in Classe’ e di economic and financial literacy ‘Young Factor’. Nell’ambito della stessa udienza il Capo dello Stato ha espresso la propria soddisfazione per la partnership strategica raggiunta fra Apple e Osservatorio Permanente Giovani - Editori. Una partnership che cambia la statura e la portata dell’organizzazione elevando a livello internazionale, anche attraverso l’uso delle più avanzate tecnologie, un progetto italiano dedicato a sviluppare il pensiero critico tra i giovani grazie al confronto tra più fonti di informazione di qualità orientate diversamente.

Della delegazione guidata dal Presidente Ceccherini facevano parte, tra gli altri, Andrea Riffeser Monti, Luciano Fontana, Fabio Tamburini, Luigi Gubitosi, Stefano Lucchini, Francesco Profumo, Giovanni Fosti, Letizia Moratti, Massimo Lapucci, Cesare Bisoni, Fabrizio Salini, Alessandro Bompieri, Virman Cusenza.

[QUOTIDIANO IN CLASSE]

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400