Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PANDINO

Pantano intorno ai campi di calcio: protesta della Luisiana

Dalla società arriva la richiesta al Comune di intervenire, almeno con una soluzione tampone: «Serve della ghiaia»

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

12 Dicembre 2021 - 05:10

PANDINO - Il pantano intorno ai campi di calcio di via Bovis manda su tutte le furie la dirigenza della Luisiana calcio, che ha proprio nei terreni di gioco a fianco della palestra comunale la base operativa per l’attività giovanile. Le ultime piogge e la successiva nevicata dell’Immacolata, hanno peggiorato una situazione che già si presentava critica. Dalla società arriva la richiesta al Comune di intervenire, almeno con una soluzione tampone: «Serve delle ghiaia, con questo materiale drenante si potrebbe rimettere almeno parzialmente in sesto il terreno intorno al campo principale, in particolare l’area davanti agli spogliatoi e quella dove si sistemano i genitori – spiegano i responsabili del settore giovanile della società neroazzura –: ci sentiamo davvero a disagio nel ricevere le squadre ospiti con genitori che magari si fanno decine se non centinaia di chilometri e poi si trovano a dover seguire nel fango la partita dei figli».

CORRIDOIO DI FANGO. La particolare conformazione del campo di calcio dove si svolgono le partite, consente al pubblico di seguire le stesse solo sul lato nord, quello che dà verso la roggia e il centro natatorio Blu Pandino. Evidente che un intervento di cementificazione sia da escludere, sia per i costi, sia per i tempi di realizzazione dell’opera, oltre che per l’impatto sull’area verde. Per raggiungere questo spazio, gli spettatori percorrono un passaggio creato appositamente tra la recinzione del terreno di gioco e quella dell’area degli spogliatoi. Anche questa sorta di corridoio a cielo aperto è impraticabile a causa del fango. In più c’è il problema analogo in tutta la parte antistante gli spogliatoi. Non un bel biglietto da visita per gli accompagnatori delle squadre ospiti, ma nemmeno una situazione idonea per il pubblico pandinese.

L’intervento con sabbia e ghiaia per garantire la fruizione del passaggio pedonale potrebbe essere organizzato nel periodo natalizio. L’attività giovanile, infatti, tra una decina di giorni andrà in pausa per lo stop invernale ai campionati. Le squadre continueranno comunque gli allenamenti, ma i campionati saranno fermi per circa un mese. Ci sarebbe dunque tutto il tempo per sistemare la situazione così da mettere fine al problema.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400