Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ORZINUOVI

Stella Michelin: «Il Sedicesimo Secolo» di Pudiano se la tiene stretta

Simone Breda e Lia Genini, cuori uniti nella ristorazione e nell’amore, hanno portato qui una cucina gourmet rispettosa della tradizione locale

Andrea Arco

Email:

andreaarco23@gmail.com

26 Novembre 2021 - 05:20

PUDIANO - La Capitale della Bassa o comunque la sua più rustica periferia, cosa forse ancora più stupefacente, si attesta ancora una volta nel firmamento della gastronomia italiana secondo la più autorevole voce in capitolo nel globo. Il Sedicesimo Secolo di Pudiano si tiene infatti stretta la Stella Michelin.

PUDIANO, FRAZIONE DI ORZI. Pudiano è una ‘frazione millimetrica’ di Orzinuovi. Quasi totalmente costituita da campi e strade sterrate, è la casa di una decina di famiglie. Sono infatti 35, circa, gli abitanti. Per capirsi, è uno di quei posti dove la fauna batte gli inquilini nel conteggio per 100 a uno, se non di più.

Ma qui, dove il tempo sembra essersi fermato da 100 anni a questa parte, si mangia da re. O meglio, da stelle. Quelle Michelin, per essere più precisi, che non traslocano dall’abitato rivierasco nemmeno in occasione della guida 2022. Merito del lavoro di Simone Breda e Lia Genini, cuori uniti nella ristorazione e nell’amore, che hanno portato una cucina gourmet rispettosa della tradizione locale in un piccolo angolo di paradiso, molto lontano dalle luci del jet-set e della ‘milanesità’. A maggior ragione lascia sbalorditi il risultato che, per restare in tema, secondo la critica di Francia è lo stesso del famoso chef Carlo Cracco e del suo blasonato ritrovo dei vip in Galleria. Il segreto? Duro lavoro, passione e tanta pazienza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400