il network

Martedì 12 Novembre 2019

Altre notizie da questa sezione


CALCIO SERIE B

Cremonese-Salernitana: il «toto modulo» e le scelte di Baroni

Grigiorossi verso il ritorno al più collaudato 3-5-2

CREMONA (9 novembre 2019) - Cercasi Cremonese, disperatamente, tra toto modulo e toto formazione. La vigilia della gara con la Salernitana è tra le più complicate degli ultimi anni: due punti nelle ultime quattro partite, zona playout, una squadra ancora da definire e consolidare. E un cambio in panchina già consumato, con la staffetta tra Rastelli e Baroni. Sono mille i motivi che rendono interessante la partita, a partire dalla necessità di vedere una Cremonese diversa, più determinata e concreta. A Cosenza per la prima volta Baroni ha cambiato modulo, ma l’andamento del match ha impedito che si potessero vedere gli effetti della mossa tattica, con i grigiorossi sotto di due gol dopo una decina di minuti. Confermerà la scelta? Forse no, potrebbe rimandare il 4-3-1-2 a dopo la sosta e riposizionare la Cremonese con il più collaudato 3-5-2, da opporre al 3-4-1-2 di Ventura, che avrà Maistro nel ruolo di trequartista, Gondo in quello di prima punta e Jaroszynski al posto di Pinto. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

09 Novembre 2019