il network

Venerdì 27 Novembre 2020

Altre notizie da questa sezione

Oggi...


MUSICA

Frey, videoclip del singolo «Le tue paure»

Con la vena ironica di sempre, e facendo di necessità virtù, la cantante e chitarrista cremonese si è filmata alle prese con il quotidiano più domestico di un'Italia chiusa in casa a causa del virus

CREMONA (25 maggio 2020) - Un video necessariamente prodotto in solitaria, col solo ausilio dello smartphone, nei giorni del lockdown italiano. La pandemia non ferma Frey (Franziska Freydmal), che da pochi giorni ha lanciato il videoclip del singolo Le tue paure, sesto capitolo dell'album Baci nel vento, pubblicato da Malamente/Artist first lo scorso 21 febbraio.

Con la vena ironica di sempre, e facendo di necessità virtù, Frey si è filmata alle prese con il quotidiano più domestico di un'Italia chiusa in casa a causa del virus, ma senza far venir meno quella vena romantica e poetica che attraversa tutta la produzione della cantante e chitarrista cremonese. Nel video la vediamo al risveglio, poi in cucina, poi mentre si allena, poi mentre fa passare il tempo osservano il quadrato di cielo su cui si apre il balcone di casa, oppure - ancora - cantare imbracciando la chitarra e ballare scalza in quella che sembra una citazione (forse inconsapevole o forse no) della scena culto di Io ballo da sola di Bernardo Bertolucci.

«Il brano - spiega - esorta a lasciare andare le paure da cui si cerca di liberare il cuore. Una canzone per farci sentire compresi anche nei momenti di fragilità, imparare a prendere per mano la parte più scura di noi. Indagare sulle proprie paure è un argomento che mi ha spesso tormentata e interessata, guardarle in faccia, accettare il passato e cercare di vivere il presente in tutti i suoi significati. Le tue paure non sono un errore, neanche una deviazione, sono parte del percorso, attraversarle ci rende vulnerabili, più consapevoli, le trasforma in esperienza, in cicatrice, in forza».

Il brano è stato scritto da Frey, prodotto da Stefano Giungato, e Alessio Bongi, e registrato e mixato da Stefano Giungato per Malamente Records presso gli studi di Indiehub a Milano. Cover artwork a cura di Frey, cover design di Luca Lonardi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI FOTO E VIDEO

25 Maggio 2020