Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CONCORSO ARISI: IL VIDEO

Se musica fa rima con festa, un premio ai talenti in erba

Ieri atto conclusivo della manifestazione ideata da Giuseppe Riccucci. Partecipanti da tutta Italia, bravi i cremonesi

Mariagrazia Teschi

Email:

mteschi@laprovinciacr.it

29 Maggio 2022 - 10:10

CREMONA - Cerimonia di premiazione e concerto dei vincitori ieri pomeriggio in sala Maffei hanno suggellato l’ultimo atto del concorso Arisi, competizione musicale tra le più longeve che ha soprattutto il merito di esaltare il talento dei musicisti in erba. Anche la XXVIII edizione è stata organizzata dall’istituto comprensivo Ugo Foscolo di Vescovato, con la collaborazione delle amministrazioni comunali del territorio su cui gravita la scuola e dell’Associazione Junion Band di Scandolara Ripa d’Oglio. Sostenuta con entusiasmo dalla dirigente dell’istituto, Paola Bellini, la manifestazione è coordinata da Giuseppe Riccucci che si avvale della collaborazione dei docenti di strumento della scuola: Francesca De Filippis, Giorgio Sclavo, Alberto Venturini e Gioia Zaniboni. A Riccucci, già trombettista dell’Orchestra del Maggio Fiorentino, il merito di aver dato vita a una manifestazione che ogni anno convoglia nel cremonese migliaia di giovani musicisti nel nome del trombettista vescovatino Enrico Arisi che suonò con Toscanini alla Scala.

Andrea Filippini ha vinto il premio messo in palio dalla famiglia Arisi. Sotto, Stefano Conia premia Matilde Cozza

«Un’edizione mista per forza di cose, l’emergenza Covid non è terminata — ha detto Riccucci nel suo intervento di saluto — e anche per quest’anno alcune audizioni sono avvenute da remoto. Oggi però siamo in presenza ed è ciò che conta». Il microfono è quindi passato a Jessica e Annamaria, giovanissime e brillanti conduttrici della festosa passerella di note, una festa collettiva che a prescindere da premi e riconoscimenti, è testimonianza di quanto la musica rappresenti un grande momento di aggregazione e scambio. Tra i premi si segnalano in particolare le borse di studio messe a disposizione dalla famiglia Arisi (ad Andrea Filippini, tromba), le borse Konya (a Riccardo Corti, violinista di 8 anni, alunno della Capra Plasio, destinatario pure del violino 3/4 messo a disposizione dal maestro liutaio Stefano Conia il giovane), una seconda borsa Konya e violino 3/4 del Kiwanis anche a Matilde Cozza, una terza infine alla violinista Agata Saletti. Fiammetta Cecconi, allieva del Cherubini di Firenze ha ricevuto la borsa di studio Joshua Bell del Kiwanis e la borsa Stauffer. Dal concorso Arisi sono usciti musicisti di prim’ordine: tra loro Omar Tomasoni, oggi prima tromba solista nell’Orchestra del Concertgebouw di Amsterdam. Tra i premiati anche Lorenzo Biazzi al sax che nel video interpreta Brividi di Blanco e Mahmood, brano vincitore del Festival di Sanremo 2022.

FOTO E VIDEO: FOTOLIVE/SALVO LIUZZI

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400