Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

MILANO. ALL'ADI MUSEUM

Buzzella: «Se ognuno facesse il proprio dovere avremmo una società migliore»

Le priorità del neo presidente di Confindustria Lombardia: i giovani, la produzione energetica, la difesa della manifattura lombarda

Andrea Gandolfi

Email:

agandolfi@laprovinciacr.it

30 Settembre 2021 - 16:32

MILANO - Francesco Buzzella è il nuovo presidente di Confindustria Lombardia, un momento di orgoglio per il territorio cremonese: «E' certamente un motivo di orgoglio e di responsabilità. Se fino a poco fa poteva prevalere l'emozione, adesso prevale il senso di responsabilità nei confronti dei prossimi quattro anni». 

E poi: «Certamente rappresenterò tutte le territoriali della Lombardia, ma non dimenticherò le mie origini da presidente di Confindustria Cremona, cercando di fare da trait d'union del nostro territorio così troppo spesso dimenticato».

Nel suo intervento dopo la proclamazione Francesco Buzzella ha citato il giudice Giovanni Falcone, sottolineando che quello che serve è fare il proprio dovere: «Il dovere è una parte importante per ogni imprenditore. Se applicato da tutti condurrà a una società migliore».

Le priorità della presidenza Buzzella? «I giovani e al loro inserimento nel mondo del lavoro, la gestione pragmatica della produzione energetica e la difesa della manifattura lombarda».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400