Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE. IL VIDEO

«Sergio era un ragazzo serio che si faceva volere bene da tutti»

Il ricordo del cognato Gianluca Fedeli: «Ringrazio di cuore chi si è prodigato in questi giorni nelle sue ricerche, persone stupende di animo incredibile»

Pierluigi Cremona

Email:

pierluigi.cremona@virgilio.it

12 Agosto 2021 - 15:04

CASALMAGGIORE - All'indomani del ritrovamento del corpo di Sergio Runci, morto tragicamente durante un'escursione in montagna, parla il cognato Gianluca Fedeli: «Sergio era un ragazzo serio, si faceva voler bene da tutti. Voglio ringraziare di cuore chi si è prodigato in questi giorni nelle sue ricerche, persone stupende di animo incredibile».

Sergio Runci verrà sepolto a Messina, sua città di origine. La salma si trova nella camera mortuaria dell'ospedale di Parma, i famigliari sono in attesa del rilascio dei documenti per il nulla osta. Nel frattempo hanno già deciso che lo sfortunato escursionista verrà sepolto in Sicilia, in provincia di Messina, dove vivono le sorelle e la madre. Il feretro da Parma verrà portato a Bologna e da lì con un volo atterrerà a Catania.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400