Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ANN LEE

Vive a Gussola la regina della dance anni Novanta

L'autrice della super-hit "The Rhythm of the night' ha ricevuto due premi grazie alla cover dei Black Eyed Peas

Fabio Guerreschi

Email:

fguerreschi@laprovinciacr.it

05 Giugno 2021 - 06:48

GUSSOLA - I Black Eyed Peas nel 2019 pubblicano Ritmo (Feat. J. Balvin), un riuscito mix tra dance Anni ’90 e rap latino-americano, ma in realtà si tratta della cover di The Rhythm of the Night. Il brano spopola al cosiddetto botteghino e soprattutto sui social – su YouTube il brano ieri era a quota 901 milioni di visualizzazioni – e a Gussola arriva il premio dell’Ascap (American Society of Composers, Authors and Publishers), ovvero la Siae statunitense, per il raggiungimento di questo traguardo. In verità i premi sono ben due: uno per il brano pop, l’altro per la sezione latina. Perché a Gussola abita da diversi anni l’autrice della canzone originale: Annerley Gordon, in arte Ann Lee. Cantante, autrice, insegnante è una delle regine della dance Anni ’90 con i natali a Sheffield, ma con una vita trascorsa per gran parte in Italia. Classe 1967, donna brillante, ironica, instancabile e dotata di quella virtù che rende tutto più facile: l’entusiasmo.


La sua The Rhythm of the Night ha viaggiato per tutto il pianeta, diventando un evergreen del genere, continuamente trasmesso dalle radio di tutto il mondo, continuamente cantato da altri artisti e continuamente ballato in discoteche e locali dei cinque continenti. E i premi dell’Ascap Pop Music Awards hanno legittimato il successo di questo brano e così, quasi all’improvviso, Ann Lee si è trovata al fianco di altre star internazionali come The Weeknd, premiato come autore dell’anno, Post Malone, premiato per il brano dell’anno Circles. Sul palco virtuale a ritirare l’ambito riconoscimento anche Dua Lipa e Billie Eilish, ovvero il top della musica pop. Ann Lee non è nuova a questi trionfi. Nella sua carriera ha conquistato diversi dischi di platino (Danimarca) e d’oro (Svezia, Danimarca, Germania, Inghilterra e doppio disco d'oro in Sudafrica), partecipando anche al celeberrimo programma Top Of The Pops in Inghilterra, Germania, Francia e Australia. Il suo maggior successo, oltre a The Rhythm of the Night, è stato 2 Times, refrain accattivante e voce quasi sussurrata: «Fu il produttore Larry Pignagnoli a chiedermi di giocare con la voce, ho improvvisato e la registrazione è stata fatta in brevissimo tempo». Il brano uscì nel 1999 e fu subito un grande successo, — ha totalizzato 22 milioni di visualizzazioni su YouTube —, ed è stata ripreso recentemente da Myss Keta in italiano con il titolo Due.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400