Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

NURSES DAY

"Noi infermieri, ovunque per il bene di tutti"

L'Ordine provinciale pubblica un video in occasione della Giornata internazionale dell'infermiere

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

10 Maggio 2021 - 22:52

CREMONA - Niente camici in bella vista, nessuna retorica: nel video girato in occasione della Giornata internazionale dell'infermiere, l'Ordine provinciale degli infermieri di Cremona, presieduto da Enrico Marsella, ha scelto di illustrare la propria missione senza toccare le corde facili del languore. I due minuti di filmato raccontano l'impegno quotidiano con delicatezza e straordinaria naturalezza. La co-protagonista delle riprese è proprio Cremona, città della musica. Il progetto è stato curato da Maria Grazia Bensi con la revisione artistica di Marta Gradisi; le riprese sono di Gianluigi Rava, mentre l'audio è a cura di Giancarlo Fazzi. Le splendide musiche che accompagnano le immagini e fanno volare le emozioni sono state scritte e interpretate da Mario Antonio Cucumo, infermiere di Cremona.

In Italia lavorano circa 450.000 infermieri, figure professionali che rappresentano un tramite irrinunciabile tra il medico e il paziente. In occasione dell'International Nurses Day, che si celebra il 12 maggio, gli infermieri di tutto il mondo parlano di sé ai cittadini attraverso un'ampia gamma di iniziative. Che, ognuna a proprio modio, raccontano l'essenza di un mestiere che  per definizione si svolge 'in prima linea', perché gli infermieri sono il terminale del Sistema salute e costituiscono la sua linfa vitale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zanacchi76

    11 Maggio 2021 - 11:07

    è vero, la presa per i fondelli è che vogliono riaprire la cosa più pericolosa......I CENTRI COMMERCIALI.... è una derisione assoluta, sfregio alla sanità, ma tant'è, il Dio Denaro è più forte dell'incolumità e della vita delle persone. i direttori di questi centri diranno il contrario, anche perché, sicuramente giusta non la racconteranno mai, qualche dato sicuro al 100% non è stato dichiarato.

    Report

    Rispondi