il network

Venerdì 05 Marzo 2021

Altre notizie da questa sezione

Blog


CORONAVIRUS

VIDEO Rezza: la Lombardia ha corretto i dati, in zona arancione per ricalcolo Rt

ROMA (24 gennaio 2021) - Durante la riunione della cabina di regia, ha spiegato il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, è emerso "che erano presenti alcune incongruenze nei dati che la Lombardia ha corretto, rinviando il file il 20 gennaio. Ciò ha permesso di ricalcolare l'Rt e di collocare quindi la Lombardia in zona arancione". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

24 Gennaio 2021

Commenti all'articolo

  • suo

    2021/01/25 - 14:03

    Dite quello che volete, ma a me pare lampante che dare addosso a chi Governa una Regione importante di colore politico diverso è diventato di primaria importanza, tutto serve basta screditare il nemico (non l'avversario) come Azzano lombardo ecc. Da Roma decidiamo noi inviamo l'esercito e poi però la responsabilità era della regione. Purtroppo c'è chi ci crede.

    Rispondi

  • Ivano

    2021/01/24 - 13:41

    Brusaferro e Rezza pubblichino i documenti ricevuti da Regione Lombardia con le modifiche apportate così dimostreranno la loro tesi, altrimenti lo scontro istituzionale è inevitabile perché bisogna determinare a chi le imprese danneggiate devono richiedere i danni. Certo che da questo braccio di ferro Fontana o Speranza perderanno la faccia di fronte ai cittadini lombardi

    Rispondi

  • Ivano

    2021/01/24 - 13:34

    Questo passaggio va approfondito bene con una parte terza che è il TAR perché non tornano due cose 1) riempire un campo facoltativo su richiesta dell'ISS non è una rettifica dei dati, 2) perché questa opacità sul funzionamento dell'algoritmo che maschera un eventuale confronto completo fra le parti mentre il sospetto di aggiustamenti in cabina di regia possono cambiare la valutazione finale

    Rispondi