il network

Sabato 21 Settembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


CREMONA. SECONDA GIORNATA

Colloqui simulati: ‘Parlare con i giovani e non dei giovani’

Tenuti da una settantina di ‘selezionatori’, professionisti cremonesi dei Rotary Club del Distretto 2050: 200 gli studenti coinvolti

CREMONA  (6 aprile 2019) - ‘Parlare con i giovani e non dei giovani’ non è solo uno slogan, ma vuole esprimere un intento preciso: aiutare i ragazzi a mettersi alla prova in un colloquio di lavoro. E oggi questo obiettivo è stato pienamente raggiunto  nella seconda giornata di colloqui simulati con 200 studenti delle scuole superiori cremonesi di Manin, Aselli, Stanga, Ghisleri e Torriani, colloqui tenuti da una settantina di ‘selezionatori’, professionisti cremonesi dei Rotary Club del Distretto 2050: Cremona Po, Cremona, Monteverdi, Soresina, Soncino e Nuove frontiere (Casalasco). Emozionati, con il loro curriculum in mano, i ragazzi si sono messi alla prova e hanno stupito i professionisti. Unanime infatti è stato il parere: "Abbiamo incontrato ragazzi motivati, che sanno il fatto loro, ma soprattutto che sono disposti a mettersi in gioco". 

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

06 Aprile 2019