Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL SONDAGGIO

Per la Consulta i figli non devono prendere automaticamente il cognome del padre. Sei d’accordo?

Con questa sentenza la regola diventa che il figlio assume il cognome di entrambi i genitori

Cinzia Franciò

Email:

cfrancio@laprovinciacr.it

27 Aprile 2022 - 19:35

Per la Consulta i figli non devono prendere automaticamente il cognome del padre. Sei d’accordo?

CREMONA - Sono illegittime tutte le norme che attribuiscono automaticamente il cognome del padre ai figli. Lo ha stabilito la Corte costituzionale. E' «discriminatoria e lesiva dell'identità del figlio» la regola che attribuisce automaticamente il cognome del padre, stabilisce una sentenza della Corte Costituzionale alla luce della quale la regola diventa che il figlio assume il cognome di entrambi i genitori nell'ordine dai medesimi concordato, salvo che essi decidano, di comune accordo, di attribuire soltanto il cognome di uno dei due. Sei d'accordo? Rispondi al sondaggio!

Sì, l’assegnazione automatica del cognome del padre è frutto di una visione superata della famiglia

Sì, è giusto che non ci sia un automatismo: la decisione spetta ai genitori

Sì, è giusto il doppio cognome, ma il primo deve essere quello del padre

Sì, sono favorevole: la vera parità è poter scegliere fra cognome del padre o della madre, non mettere entrambi

No, è giusto che il figlio prenda il nome del padre perché è il capofamiglia

No, perché il doppio cognome complicherebbe qualsiasi pratica amministrativa

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400