Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Domenica 24 agosto

Un Trio Strano al parco Ex Convento dei Cappuccini di Fontevivo (PR)

Gigi Romani

Email:

lromani@laprovinciadicremona.it

21 Agosto 2014 - 14:03

Un Trio Strano al parco Ex Convento dei Cappuccini di Fontevivo (PR)
Fontevivo (PR)
Parco Ex Convento dei Cappuccini
Domenica 24 Agosto
Ore 21,30

Pronti a inseguire con la testa ed il cuore le note rubate dalla Suite Italienne di Igor Stravinskij? Arrivano travolgenti più che mai con i loro brillanti riarrangiamenti domenica 25 agosto tre straordinari musicisti in Un Trio Strano composto dal trombettista Marco Pierobon, dal pianista Davide Cabassi e da Enrico Fagone al contrabbasso. Cuore del concerto sono le musiche di Piazzolla, Stravinskij, Mahler e Bernstein che risuoneranno a Fontevivo dalle 21.30 nel Parco dell'ex Convento dei Cappuccini.
L'evento è possibile infatti grazie alla collaborazione tra Piccola Orchestra Italiana ed il Comune di Fontevivo che apre – per l'occasione – il giardino dietro alla chiesa.

In duo Cabassi e Pierobon si sono già esibiti in Italia ed Europa per importanti festival, tra cui quello di Erl, Lugano e Bolzano. Cabassi – che ha debuttato nel 1990 a soli 13 anni con l'Orchestra Sinfonica della Rai di Milano - premiato al concorso Van Cliburn negli Stati Uniti (che è "solo" uno dei concorsi pianistici più importanti del mondo...) è oggi docente al conservatorio di Bolzano e la Trinity School di Londra, essendosi già esibito come solista nelle maggiori sale del globo.

Pierobon è stato primo premio in importanti concorsi solistici internazionali e per quasi dieci anni Prima Tromba delle Orchestre del Maggio Musicale Fiorentino e dell’Accademia di S. Cecilia, collaborando anche con la Chicago Symphony Orchestra e l'Orchestra Filarmonica della Scala.

Enrico Fagone è stato definito dalla stampa specializzata "uno dei musicisti più promettenti a livello internazionale tra i migliori contrabbassisti  del mondo, e  malgrado la giovane età,  la qualità e la vastità delle esperienze musicali di Enrico Fagone (che vanno da Martha Argerich a Elio e le Storie Tese) sono lì a sostenere questa affermazione [….]" (Z.G.CDT  18-03-2010)

Nasce nel 1979 e fin dalla giovane età il suo grande talento gli permette di risultare   vincitore di importanti Concorsi Nazionali e Internazionali solistici per archi. Si diploma giovanissimo con il massimo dei voti presso il Conservatorio di musica G. Nicolini di Piacenza-Italia perfezionandosi poi con Maestri di fama internazionale fra cui Franco Petracchi (Fondazione W.Stauffer di Cremona), Klaus Stoll (Primo contrabbasso  Berliner 
Philharmoniker).

E’ regolarmente invitato nei piu importanti Festival di musica da camera dove collabora con artisti quali  Martha Argerich, Vladimir Ashkenazy, Mischa Maisky, Michael Guttman, Vadim Repin, Boris Belkin, Nazzareno Carusi, Trio di Parma,  Michael Dalberto, Gabriele Baldocci, Daniel Rivera, Quartetto Modigliani, Faust Quartett, Quartetto Arriaga, Lyda Chen, 
Dora Schwarzberg, Corrado Giuffredi, Giampaolo Bandini, Cesare Chiacchiaretta, Roberto Molinelli, Sergey Krilov.

Ha collaborato in diversi generi musicali con Mina, Elio (e le storie tese), 
Fabio Concato, Giora Feidman (Il Re del Klezmer), il violinista storico di Piazzolla Fernando Suarez-Paz, Nestor Marconi, Luis Bacalov (Premio Oscar per "Il Postino") e gli attori   Amanda Sandrelli, Bruno Ganz, Greta Scacchi.

E’ primo contrabbasso solista  dell’Orchestra della Svizzera Italiana e collabora anche con orchestre come la Filarmonica della Scala di Milano,  Sinfonica Nazionale della RAI, Accademia Nazionale di
 S. Cecilia, Teatro dell’Opera di Roma, Solisti Veneti.

Pierobon si è esibito come solista con le orchestre del Maggio Musicale Fiorentino, I virtuosi del Teatro alla Scala, English Chamber Orchestra, Wiener Kammerkonzert, China Youth Orchestra, Max-Plank-Philarmonie Műnchen, Junge Philarmonie Salzburg, Filarmonica Marchigiana, con le orchestre di Mantova, Bolzano, Vicenza, oltre all’orchestra di Fiati delle Marche e la Banda Musicale della Polizia di Stato.

In tale veste si è esibito in Giappone, Cina, Europa, Nord e Sud America con direttori quali Mehta, Karabtchevsky, Siebens, Heider, Neuhold, Gothoni.

Nella sua discografia appaiono un CD solistico ("Solo", appunto), 4 cd con il quintetto "GomalanBrass", DvD e progetti didattici.

E' stato invitato a tenere corsi di perfezionamento in USA, Argentina, Canada, Asia, e per diversi Festival ed Accademie Italiane e d Europee.

La rassegna raccoglie fondi nel 2014 per l’iniziativa “Regala Cultura alla Scuola”: Musica in Castello crede il coinvolgimento culturale dei più piccoli sia un investimento culturale intelligente per il futuro del nostro Paese. Troppo spesso nei periodi di forte crisi economica, a farne le spese sono l’istruzione, lo svago creativo e la cultura. Durante la manifestazione verranno raccolti fondi che consentiranno ai bambini delle scuole d’Italia di effettuare visite gratuitamente a Castelli e Musei. Quali Castelli e quali Musei? Iniziamo dall’Emilia, dal Circuito dei Castelli del Ducato di Parma e Piacenza. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi