Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Dal 29 marzo

Rassegna live "Spartiti perduti" al lounge bar Chiavedibacco

Luca Muchetti

Email:

bfaustinelli@laprovinciadicremona.it

20 Marzo 2014 - 13:48

Rassegna live "Spartiti perduti" al lounge bar Chiavedibacco
Cremona - Museo del Violino - Chiavedibacco, ore 22
Ingresso gratuito
CREMONA — Folk, pop, canzone d’autore, rock e jazz ‘di confine’. C’è tanto da ascoltare in Spartiti perduti, la nuova rassegna di concerti che la Chiavedibacco, il bistrot del Museo del Violino, ha approntato per i giovedì dei mesi di marzo e aprile. Sul palco del locale, giovedì 29 marzo, i primi ad essere attesi sono Fabio Morabito e Fabio Turchetti (ciascuno con alle spalle una ventina d’anni di carriera), riuniti per abbracciare «un nuovo progetto che come obiettivo principale ha quello di creare insieme sonorità mai scontate». Dalle atmosfere acustiche a quelle elettriche, attraversate però dal sapore dell’America meridionale: J.C. Cinel — in concerto il 3 aprile —ha divorato dischi del migliore classic rock e, originario di Piacenza, per un certo periodo ha vissuto negli Stati Uniti. La sua carriera, sempre all’insegna del rock e del blues, è iniziata negli anni Ottanta. Dall’America al Brasile, luogo di nascita di un filone cantautorale fra i più raffinati e capace di innervarsi nella tradizione jazz: Ermanno Principe sarà alla Chiave di Bacco il 10 aprile per una serata all’insegna del grande la ti n . Per gli amanti della bossanova (e del jazz) sicuramente un appuntamento da non perdere. Il 17 aprile le chitarre torneranno in territori più elettrici e smaccatamente rock. Il 17 aprile arrivano infatti i Follow Up, da Fiorenzuola D’Arda. Il trio si compone di due seicorde e una voce, il repertorio pesca fra classici del rock e del blues. Ma grande musica proviene anche da Cremona: il 24 aprile l’Organic Trio del tastierista Giovanni Guerretti in formazione con Paolo Mozzoni alla batteria e Alessia Galeotti alla voce proporrà una rivisitazione del repertorio pop in chiave soul jazz: da Kiss di Prince a Billie Jean di Michael Jackson, tutto precipitato in versione acustica.
Il bistrot però intende regalare musica all’intera città, e infatti sarà un appuntamento all ’aperto quello del primo maggio, quando Il Re degli Ignoranti, formazione capitanata da Maurizio Schweizer, renderà omaggio ad Adriano Celentano in piazza Marconi. La band è da poco rientrata dall Russia ed è di casa al Twiga di Forte dei Marmi: «Sono pronti ad esibirsi per la prima volta con questo spettacolo nella loro città nativa», annunciano alla Chiavedibacco. 
L’intera rassegna è a ingresso gratuito: tutti i concerti iniziano alle 22 e si concludono attorno alla mezzanotte. Non si tratta della prima rassegna della Chiavedibacco, che già da tempo organizza serate musicali a trecentosessanta gradi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi