Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Il Grande Fiume

Betty Faustinelli

Email:

bfaustinelli@laprovinciadicremona.it

19 Luglio 2013 - 12:25

Il Grande Fiume

Marco Cavalcoli sarà a Polesine Parmense venerdì 2 agosto con Discorso Grigio

MOTTA BALUFFI — Un segno, tre spettacoli, ma intensi e di interpreti che non lasciano dubbi sulla coerenza estetica che da sedici ani caratterizza la rassegna Il Grande fiume, diretta con passione ascetica e assoluta daLuigi Ronda.A fronte dei fondi risicati al minimo, a fronte del ‘format’ Teatri di fiume — vuoto di contenuti- un’azione del Distretto culturale— l Grande fiume si presenta con l’adesione coraggiosa e importante dei comuni di Motta Baluffi e di Polesine Parmense. Si parte giovedì 25 luglio sulla sponda cremonese con la struggente poesia de La Ballata del vecchio marinaio di Samuel Taylor Coleridge nella versione di Roberto Latini, artista che il pubblico del Grande fiume già conosce, artista che in anni di furente gioventù visse il Premio Torresani per il suo Iago, attore che sa frequentare l’abisso dell’anima.

Dal desolato naufragio del poetico marinaio di Coleridge al naufragio – per nulla dolce – della Nazione e della politica nello spettacolo Discorso grigio di Fanny & Alexander che venerdì 2 agosto sarà in scena al porto di Polesine Parmense. «Discorso Grigio esplora le forme e le retoriche degli interventi politici ufficiali. Giocando con i luoghi comuni dell’oratoria politica ed esaltando le potenzialità di una parola calata in una drammaturgia intrecciata e volutamente sorprendente, Marco Cavalcoli, già virtuoso interprete del ventriloquo Mago di Oz, incarna qui in chiave concertistica un misterioso Presidente alle prese, tra i tanti riverberi passati e presenti di una memoria storica incancellabile, con un importante discorso inaugurale da pronunciare alla Nazione», scrivono Luigi de Angelis e Chiara Lagani, ideatori del progetto teatrale che indaga i linguaggi della contemporaneità. Chi amò West con FrancescaMazzanon può perdersi Marco Cavalcoli in Discorso Grigio. Dopo Noosfera Lucignolo e Noosfera Titanic,Roberto Latini — sabato 3 agosto sempre a Polesine Parmense — porterà in scena il terzo movimento del suo progetto: Noosfera Museum.
«Dopo Lucignolo che aspetta la mezzanotte per salire sul Titanic diretto al Paese dei Balocchi come fosse una delle Americhe possibili, dopo il naufragio senza tempo che accompagna la nostra generazione di asini,Museumimmagina un approdo possibile all’isola di una scena in cui sono già trascorsi tutti i giorni felici — scrive Roberto Latini —. Il disagio dell’attesa di un futuro che si è dimesso dalle nostre aspirazioni, la cecità del fondo di un qualsiasi fondo, il mutismo dei pensieri di chi né servo né padrone parla, dopo la tempesta, alla sua sola solitudine, corrisponde a dove ci siamo rifugiati in attesa di nessuna aspettativa. Ai piedi della montagna dei giganti che non ci somigliano più, la cantilena di questo immobilismo è affidato alla consolazione della ripetizione e all'impossibilità della rappresentazione. La scena sfida la sintassi di ogni forma sensibile perché la bellezza possa intercettarci, ammetterci alla presenza della platea che l’ha custodita in questo tempo. Irrinunciabile, come la poesia che non è misura mai, ma il tentativo estremo di una condizione senza condizioni, capace, per quanto può concedersi da sé, di trasformare la resistenza in reazione». Si crede che quanto scrive Roberto Latini possa valere non solo per Noosfera Museum, ma alla fine per l’intera rassegna: un baluardo di intelligenza teatrale in un territorio sempre più desertificato.(n.arr) © RIPRODUZIONE RISERVATA 
PROGRAMMA
 Motta Baluffi – Località Ronchetto
Giovedì 25 luglio – ore 21,45
La Ballata del vecchio Marinaio
di S. T. Coleridge
voce Roberto Latini
musiche e suoni Gianluca Misiti
luci Max Mugnai
Produzione libero Fortebraccio

Polesine Parmense – Porto fluviale
Venerdì 2 agosto – ore 21,30
Discorso Grigio
ideazione Luigi de Angelis e Chiara Lagani
drammaturgia Chiara Lagani
progetto sonoro The Mad Stork
regia Luigi de Angelis
con Marco Cavalcoli
produzione Fanny & Alexander
Polesine Parmense – Porto fluviale
Sabato 3 agosto 2013 – ore 21,30
Noosfera museum
di e con Roberto Latini
musiche originali Gianluca Misiti
luci Max Mugnai
organizzazione e cura Federica Furlanis
produzione Fortebraccio Teatro
Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery