Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Caffe Letterario, Gianni Dall’Aglio lunedì 16 al teatro San Domenico

Gianni Dall’Aglio, batterista autore della mitica ‘Pugni chiusi’ presenta la sua autobiografia Intervista di Nicola Cazzalini, accompagnamento della classe Imparerock del Folcioni

Betty Faustinelli

Email:

bfaustinelli@laprovinciadicremona.it

09 Novembre 2015 - 13:54

Caffe Letterario, Gianni Dall’Aglio lunedì 16 al teatro San Domenico

Lunedì 16 novembre al teatro San Domenico, ore 20.45, ingresso libero

Nel 1959 a soli 14 anni diventa il batterista di Adriano Celentano, nel 1960 nascono I Ribelli e registra il primo disco nel 1961; la collaborazione con Celentano è poi proseguita per buona parte della sua carriera artistica, figurando al suo fianco nei film e negli spettacoli televisivi (Notte Rock nel 1991, Svalutation nel 1992, Francamente me ne infischio nel 1999, 125 milioni di caz..te nel 2001, Rockpolitik nel 2005), al Festival di Sanremo (2012), "Rock Economy" Live Arena di Verona (8/9 ott. 2012); scrive la canzone Pugni chiusi per la voce di Demetrio Stratos, è stato il batterista preferito da Lucio Battisti dal 1968 al 1975 e il 23 aprile 1972 era al suo fianco nello storico duetto televisivo con Mina a Teatro 10. Gianni Dall'Aglio è una colonna della storia della musica leggera italiana e racconterà la sua vita al Caffè Letterario , che lo ha invitato a presentare la sua autobiografia 'Batti un colpo. Due metri quadrati di Paradiso', un concentrato di aneddoti che racconta un'epoca. Amori e follie da star comprese. Alla soglia dei 70 anni, continua a suonare la batteria scaldando i cuori con canzoni che tutti riconoscono, già ai primi accordi.

L'appuntamento è per le 20,45 di lunedì 16 novembre al teatro San Domenico, ingresso libero. L'intervista è a cura di Nicola Cazzalini, e dei conduttori di ‘Questi stivali sono fatti per camminare’ , trasmissione prodotta da ’Alice nella città’ per ‘thewhiterainbow.org’ . L'accompagnamento musicale è degli allievi della classe 'Imparerock' dell'Istituto musicale Folcioni.

Anche questa serata è resa possibile grazie al fondamentale contributo degli sponsor che sostengono l'attività del Caffé Letterario di Crema: Formazienda, il Fondo paritetico interprofessionale per la formazione continua, Associazione Popolare di Crema per il territorio, Banca Cremasca, Fapes di Sergnano, Comitato Soci Coop di Crema, libreria Il Viaggiatore curioso di Crema, Icas di Crema, il quotidiano La Provincia di Cremona e Crema e, naturalmente, la Fondazione San Domenico che ospita gli appuntamenti nella sua splendida ‘casa’.

Dall’Aglio ha scritto la sua autobiografia: «la prima e l’ultima: mi sono messo a nudo», spiega. Ripercorre la sua vita e svela finalmente il flirt con Patty Pravo, ma soprattutto parla di musica, di ragazze, di cantanti e chitarristi, da quando il bambino cresciuto giocando ai giardini è diventato il batterista della musica leggera italiana che ha suonato con Celentano anche davanti a papa Wojtyla con 300mila giovani. La sua mano c’è anche in dischi di Angelo Branduardi, Ivano Fossati, Loredana Bertè, Patty Pravo.

Il libro inizia nel momento di maggior drammaticità della vita di Gianni e di sua moglie Orietta. Poche ore prima di entrare in sala operatoria per donarle un rene, lui rivive tuttala sua esistenza. L'uomo e il musicista si alternano nel raccontare momenti di vita. Il coraggio e la paura si intrecciano nei sentimenti alla ricerca di un dialogo con il Padre, con la propria interiorità, connessa da sempre alla sua esistenza.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi