Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SERIE B

Basket, Juvi Ferraroni e coach Crotti avanti per altri due anni

Alla vigilia dei playoff è arrivata la conferma del tecnico cremasco: «Un onore, lavoreremo duro per cercare di migliorarci ancora»

Email:

redazione@laprovinciacr.it

12 Maggio 2022 - 11:42

Basket, Juvi Ferraroni e coach Crotti avanti per altri due anni

Coach Alessandro Crotti della Juvi Ferraroni

CREMONA - A pochi giorni dall’inizio dei playoff la Juvi Ferraroni gioca d’anticipo e mette nero su bianco il rinnovo contrattuale con coach Alessandro Crotti, uno degli artefici della straordinaria stagione degli oroamaranto che, dopo essersi qualificati per le finali di Supercoppa e Coppa Italia, sono entrati nel tabellone di post-season come testa di serie numero due. Crotti sarà la guida tecnica della squadra per i prossimi due anni. Da parte del club è un segnale importante a livello di continuità.

Il progetto Juvi poggia su basi solide: «Sono onorato di far parte della Juvi anche l’anno prossimo – afferma l’allenatore cremasco – è una società seria fatta di appassionati e voglio davvero ringraziare tutta la dirigenza e la famiglia Ferraroni. Questa stagione già molto positiva rappresenta l’asticella per la prossima, con la speranza di riuscire a crescere e fare ancora meglio. Per me è un piacere continuare a lavorare qui e cercare di raccogliere i frutti del lavoro che ci siamo guadagnati. Questa è stata un’annata dove ci siamo già tolti grandi soddisfazioni ma manca la ciliegina sulla torta».

La società ha da tempo iniziato a pianificare il futuro prossimo: «La nostra – afferma Mattia Barcella, vicepresidente della Juvi Ferraroni e general manager – è una scelta consapevole. Siamo convinti abbia fatto un buon lavoro sia nel costruire la squadra, sia nel gestirla. Crotti è la persona giusta per proseguire con il nostro progetto».

Nel frattempo la squadra sta preparando gara 1 dei quarti di finale playoff contro Corneliano d’Alba. Si giocherà domenica alle ore 18 al PalaRadi. Non ci sarà sicuramente Andrea Sipala, in dubbio Manuel Di Meco uscito contro Fiorenzuola per un problema ad un ginocchio.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400