Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASKET: SERIE C GOLD

Derby ad alta tensione, ma alla fine vince Pizzighettone

Soresina lotta ma è piegata al termine di una vera e propria battaglia

Email:

redazione@laprovinciacr.it

12 Febbraio 2022 - 23:05

Derby ad alta tensione, ma alla fine vince Pizzighettone

Manini al tiro

PIZZIGHETTONE  96
SORESINA          92
Mazzoleni Pizzighettone:Gorreri 14, Ndiaye 12, Severgnini 5, Bassani 11, Biondi ne, Pagetti ne, Mainardi ne, Tolasi, Pairone 16, Manini 17, Marchetti 16, Jelic 5. All. Giubertoni.
Puli-Sistem Soresina:Roljic 24, Mihajlovic 4, Russo 4, Popadic 20, M. Avino ne, F. Avino ne, Manfredini ne, Maghet 23, Grassi 9, Assui 5. All. Castellani.
Arbitri:Cantarini di Annicco (Cr) e Maino di Milano.
Parziali:25-21, 49-41, 66-67.
Note:fallo antisportivo (40’) e fallo tecnico (40’) a Maghet. Espulso (40’) Maghet.
Mvp:Manini.

SORESINA - Un derby bellissimo, combattuto e giocato con grande impegno fisico ed emotivo da parte di entrambe le squadre, prende la strada della capolista Mazzoleni Pizzighettone, più cinica nei momenti importanti, nei quali la Puli-Sistema Soresina paga anche le rotazioni ridotte all’osso. Al PalaStadio è partita intensa sin dal primo possesso. Doppio esordio: da una parte il playmaker ex Vanoli Gianluca Marchetti, dall’altra il lungo Milos Mihajlovic, in campo dopo un infortunio alla caviglia pochi giorni dopo l’ingaggio. La squadra di Giubertoni, senza Belloni e Foresti e con Tolasi al rientro dopo quasi due mesi di inattività, è la prima ad uscire dai blocchi (13-7, 5’). Pizzi resta in vantaggio per tutto il primo tempo, giocato ad alto voltaggio offensivo da entrambe. Da una parte Gorreri e Pairone combinano per 25 punti (8/14 dal campo), dall’altra Popadic, marcato benissimo, fatica ad entrare in partita nei primi 20’ (1/4 al tiro per 6 punti, ma anche 5 assist). Ci pensa Roljic, 15 punti con 6/10 dal campo, a tenere la Puli-Sistem in linea di galleggiamento (49-41) a metà, con Castellani che pesca 13 minuti di qualità dal giovane Grassi. Ci crede Soresina, che punto su punto ricuce lo strappo, sorpassa sulla sirena di fine terzo quarto (66-67) con una tripla di Popadic. Nel possesso offensivo successivo lo imita Maghet (66-70, 31’), si decide tutto negli ultimi minuti della partita. Manini segna 9 punti (2 triple e 3 liberi) importantissimi per tenere attaccata Pizzighettone. Si entra nei secondi finali con le due squadre sul punteggio di 93-92 dopo i liberi di Manini. Gorreri stoppa un tentativo da tre punti di Maghet, che poi commette fallo antisportivo e gli viene fischiato un tecnico con dieci secondi ancora da giocare. In lunetta decide il 3 su 3 dell’ultimo arrivato Marchetti, che bagna l’esordio con un’ottima prestazione personale. Partita spettacolare davanti ad una bella cornice di pubblico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400