Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASKET SERIE A FEMMINILE

Crema fa paura, vittoria anche a Brescia

Nello scontro diretto servono due supplementari per piegare la Brixia

Email:

redazione@laprovinciacr.it

28 Novembre 2021 - 22:23

Crema fa paura, vittoria anche a Brescia

BRESCIA     75
CREMA       81
dopo 2 supplementari
Rmb Brixia Brescia: Zanardi 17, De Cristofaro 13, Scarsi 11, Rainis 5, Turmel 26, Gregori 3, Moreni ne, Celani, Bonomi, Minelli, Scalvini, Tempia. All. Zanardi.
Parking Graf Crema: D'Alie 19, Melchiori 8, Nori 13, Pappalardo 5, Vente 5, Conte 20, Capoferri 8, Radaelli ne, Caccialanza ne, Parmesani ne, Guerrini ne, Rizzi 3. All. Piazza.
Arbitri: Foti e Giunta.
parziali: 11-21, 23-40, 38-52, 63-63, 69-69.
Note: Brescia da tre 5-24, da due 20-48, liberi 20-28, Crema da 3 12-29, da due 18-55, liberi 9-13, rimbalzi 51-51, falli 19-25, 5 falli Nori, Vente.
Mvp: Conte.

BRESCIA - Soffre ma alla fine di cuore ed esperienza la Parking Graf Crema porta a casa il big match sul campo del Brixia dopo due overtime. Una partita che le cremasche hanno dominato nel primo tempo, dove hanno toccato anche il più 19, ma dove nella ripresa, specie nell’ultimo quarto, si è spenta la luce e Brescia con grande coraggio è rientrata. I due prolungamenti poi sono sempre stati equilibrati, con le ospiti più lucide nel finale.

o
Crema, senza coach Diamanti fermato da un lieve malanno e col vice Beppe Piazza in panchina, piazza subito un break per il 9-18 dell’8’. Brescia si sblocca con Rainis, ma la Parking Graf si prende la prima doppia cifra di vantaggio con la tripla di Rizzi per chiudere la frazione. Insiste l’azione delle biancoblù, che aprono il secondo quarto con uno 0-6 firmato Conte-Nori-Vente.Turmel sblocca Brescia ma c’è ancora tanta Parking Graf con due triple di Marta Capoferri che fissano il 14-33. Le padrone di casa si rianimano, e Scarsi guida un controbreak di 9-1, ma sono ancora le cremasche a chiudere meglio la frazione, con Vente e Pappalardo per il 23-40 dell’intervallo. Nella ripresa il Brixia torna in campo con buon piglio e prova ad avvicinarsi con Zanardi e De Cristofaro. D’Alie sblocca le biancoblù, a iniziare un parziale di 7-1 per Crema che ristabilisce le distanze, e la tripla di Conte dà il 38-52 dell’ultima pausa. Brescia ha il grande merito di non crollare mai, e riesce a tornare a -7 con Turmel e Zanardi obbligando Crema al timeout. Al rientro in campo però nuovo 7-0 bresciano e al 38’ la gara è in parità. Conte mette una grandissima tripla, Turmel risponde, Conte segna un libero ed è 61-63 all’ingresso dell’ultimo minuto. De Cristofaro pareggia dalla lunetta. Melchiori e Zanardi sbagliano le ultime due conclusioni della partita e si va all’overtime. Qui Turmel porta avanti il Brixia con 4 punti, inframezzati dalla tripla di Melchiori. Crema sbaglia ancora due conclusioni con Conte e Melchiori e De Crostofaro e Zanardi firmano il più 3 dalla lunetta. D’Alie con una tripla d'autore pareggia la gara a quota 69, Melchiori ruba palla e D’Alie subisce fallo a 3 secondi dal termine, ma Brescia non è in bonus. Pappalardo ha l’ultima chance ma il tiro esce. Nel secondo overtime Crema scappa a più 6 con D’Alie, Nori, Conte e Capoferri. De Cristofaro da tre prova a riaprirla, Pappalardo è precisa dalla lunetta al contrario di Zanardi che fa solo 1-3, e così D’Alie può segnare i liberi della staffa. Una vittoria di quelle davvero pesanti in ottica campionato. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400