Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASKET SERIE A

«Vanoli pronta a esplodere», ecco la ricetta di Galbiati

Il coach biancoblù prepara la gara contro Pesaro di domenica sera al PalaRadi alle ore 20.45

Fabrizio Barbieri

Email:

fbarbieri@laprovinciacr.it

19 Novembre 2021 - 19:39

'Vanoli pronta a esplodere',  ecco la ricetta di Galbiati

Coach Paolo Galbiati

CREMONA - "Dobbiamo crederci, non manca molto per accenderci definitivamente": coach Paolo Galbiati dà una spallata all’ambiente dopo il ko di Treviso e prepara al meglio la sfida contro Pesaro di domenica sera al PalaRadi.

Una gara comunque non semplice nonostante l’ultimo posto della Vuelle.
"È una squadra che ha una situazione di classifica non bella è chiaro, ma siamo solo all’inizio. Sarà una gara dura, in panchina hanno Luca Banchi che è uno dei migliori allenatori in Europa. Noi abbiamo fatto una grande settimana, abbiamo lavorato discretamente per limare gli errori fatti recentemente. Dobbiamo andare in campo per vincere, per guadagnarci una buona sosta che ci permetterà poi di recuperare al massimo anche Poeta che molto probabilmente non ci sarà domenica. Abbiamo chiesto a qualcuno qualcosa di più, chiesto cosa possiamo fare noi per farli rendere al meglio. Martedì c’è stato uno degli allenamenti più intensi della stagione e significa che la squadra ha recepito. Questo è un gruppo davvero bello, forse ancora più solido di quello dello scorso anno. C’è voglia di lavorare, di rimetterci a correre. Vincere prima della sosta sarebbe importante. Ti permetterebbe di staccare un po’ la testa e goderti al meglio qualche giorno di relax. Lo scorso anno lo ricordo ancora con quella sconfitta a Varese incredibile al supplementare. Fa ancora male adesso...".

C’è un po’ di paura visto quasi l’obbligo di vincere?
"Se hai paura è meglio che resti a casa e fai altro... Pesaro è una squadra interessante che ha in Carlos Delfino un capo vero, poi ci sono degli americani che forse devono ancora adattarsi al meglio all’Italia, oltre a buon gruppo di italiani. Poi, ripeto, hanno coach Banchi. Mi spiace che abbia firmato per la Vuelle perché non lo potrò più chiamare quando ho bisogno di qualche consiglio come sempre fatto...".

Vacanze per tutti tranne che per lei e Spagnolo che partirete con la Nazionale...
"Per me di certo non è un peso ma un pieno di benzina. Quando metti la maglia della nazionale c’è un’adrenalina particolare. Se con Matteo abbiamo parlato di Italia? No, solo qualche battuta e poi nel ‘cerchio degli schiaffi’ che è il battesimo per chi viene convocato".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400