Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASKET SERIE A

Vanoli, c'è Brindisi: prima casalinga contro una big

La squadra di Vitucci ancora priva di Chappell e dell’ex biancoblù Gaspardo. Da Galbiati appello ai tifosi

Fabrizio Barbieri

Email:

fbarbieri@laprovinciacr.it

23 Ottobre 2021 - 05:50

Vanoli, c'è Brindisi: prima casalinga contro una big

CREMONA - Obiettivo: proseguire nel solco segnato meno di una settimana fa. La Vanoli torna in campo questa sera alle 20 per la quinta gara di campionato, la terza in casa. Fino a questo momento le partite al PalaRadi hanno portato solamente gioie, ma oggettivamente l’avversario di turno è più impegnativo rispetto ai precedenti: Brindisi è stata costruita per centrare i playoff e dare fastidio alle grandi. Certo, il valore non è quello di Virtus Bologna e Olimpia Milano, ma comunque parliamo di una squadra nata per vincere. Un gruppo solido, con regole precise quelle che ogni anno chiede il suo allenatore. Il piccolo vantaggio per Cremona è quello di non avere di fronte l’ex Raphael Gaspardo (problemi alla caviglia) e Jeremi Chappell ancora alle prese con la positività al Covid. Due giocatori chiave per i pugliesi che però hanno dimostrato di saper ugualmente fare bene. Lo testimonia il successo, netto, contro la Fortitudo la scorsa settimana al PalaPentassuglia. Coach Galbiati in sede di conferenza stampa ha fatto un appello a tutti i tifosi biancoblù per richiamarli in massa al palazzetto a spingere la propria squadra. Quella di questa sera sarà la prima partita di un certo livello che potrebbe aprire le porte di un palcoscenico diverso a Cremona e l’obbligo sarà cercare di sfruttarla al meglio anche con la spinta dei tifosi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400