Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASKET SERIE A

Ultimo quarto da incubo, la Vanoli affonda a Trento (68-84)

Nei 10' finali parziale dei padroni di casa di 21-7. i biancoblu in partita solo nei primi tre tempi

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

09 Ottobre 2021 - 20:43

Ultimo quarto da incubo, la Vanoli affonda a Trento (68-84)

Jalen Harris al tiro nella gara disputata dalla Vanoli a Trento

TRENTO - La Vanoli torna dalla trasferta in Trentino con una sonora sconfitta (68-84). Eppure alla fine del terzo tempo la gara era in assoluto equilibrio (63-61 per i padronidi casa); decisivi gli ultimi dieci minuti da incubo per i biancoblu che hanno subito un parziale di 7-21. Grande il rammarico per l'esito di un match che è sembrato alla portata per ampi tratti. Nella prima parte di gara è regnato l'equilibrio, con la Vanoli - priva dell'infortunato capitano Peppe Poeta e di Ivica Radic in tribuna nella rotazione dei giocatori stranieri - che ha chiuso il primo quarto avanti 22-18; stessa storia nel prosieguo del  match che, come da tradizione tra le due contendenti, anche questa volta si è mantenuto sempre molto vivo e con le due squadre a ribattere colpo su colpo sino al 40 pari all'intervallo lungo (per i biancoblu cremonesi doppia cifra per Jalen Harris con 12 punti, e David Cournooh 11). Anche dopo la pausa di metà gara, la sfida è proseguita sui binari dell'equilibrio con vantaggi minimi da una parte e dall'altra (57-60, 61-60), fino al 63-61 di fine terzo quarto. L'escalation di forti emozioni è proseguita anche nell'ultimo parziale, iniziato con Trento che ha spinto sul pedale dell'acceleratore (71-62 al 33', 75-64 al 35', 78-66 al 36'). Si è inceppata in attacco la Vanoli, mentre la formazione di casa (reduce nelle prime due giornate dalle sconfitte con le big del campionato, Bologna e Milano) ha allungato progressivamente il divario e conquistato meritatamente la vittoria finale, grazie al devastante parziale di 21-7 dei locali nei 10 minuti conclusivi. Per la Vanoli hanno realizzato 19 punti Harris e 15 Cournooh; zero punti per Malcolm Miller che era tornato giovedì dagli Stati Uniti dove è diventato papà. Peccato per la Vanoli che, nell'ultimo quarto, si è spenta all'improvviso nonostante le sollecitazione arrivate dallo staff di coach Paolo Galbiati. Evidentemente c'è ancora da lavorare molto per affinare l'intesa di squadra.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400