Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASKET - SUPERCOPPA

Vanoli, stelle anche senza strisce: a Sassari ko solo nel finale

I biancoblù ancora privi di tre americani vendono cara la pelle: contro la Dinamo finisce 83-74

Fabrizio Barbieri

Email:

fbarbieri@laprovinciacr.it

04 Settembre 2021 - 23:13

Vanoli, stelle anche senza strisce: a Sassari ko solo nel finale

SASSARI - Chi si aspettava una Vanoli in versione vittima sacrificale, per l'esordio di Supercoppa contro la Dinamo Sassari, ha dovuto ricredersi. Cremona al PalaSerradimigni ha giocato una partita tosta, di carattere senza mai mollare ed è rimasta nel match praticamente fino alla fine: i padroni di casa l'hanno spuntata per 83-74 grazie all'allungo nell'ultimo parziale. Se il buongiorno si vede dal mattino, non c’è che dire, bisogna essere ottimisti. Perché stiamo parlando di una squadra che in campo è scesa senza tre americani: di fatto i giocatori più importanti del roster dal punto di vista tecnico e atletico. Perché la guardia Harris (arriverà a fine settimana) sarà quella che dovrà fare la differenza dal punto di vista realizzativo, l’ala piccola Miller (a Cremona mercoledì) anche. Mentre McNeace è il totem che dovrà fare la lotta sotto canestro, appena avrà smaltito l’infiammazione alla gamba.


Sotto se la sono cavata bene Sanogo da cinque (una vera sorpresa con i suoi 11 punti e 5 rimbalzi), benino anche il collega di reparto Agbamu. Bene anche Tinkle, 13 punti e tanto buon lavoro dopo nemmeno una settimana dal suo arrivo nel nuovo roster. Da rivedere Spagnolo che a 18 anni ha un po’ pagato l’emozione dell’esordio. Il monumento va fatto al solito capitano coraggioso Poeta, 17 punti, nello stesso eccezionale stato di forma in cui lo avevamo lasciato a fine campionato scorso.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400