Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

BASKET SERIE B

L'ala 22enne Enrico Gobbato primo acquisto della JuVi Ferraroni

Proviene dalla Pallacanestro Viola Reggio Calabria, ma è cresciuto nelle giovanili di Trieste

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

07 Luglio 2021 - 09:10

L'ala 22enne  Enrico Gobbato primo acquisto della Ju-Vi Ferraroni

L'ala Enrico Gobbato firma per la JuVi Ferraroni

CREMONA - La Ferraroni JuVi Cremona annuncia il primo nuovo acquisto per la stagione 2021-2022: si tratta di Enrico Gobbato, un giovane classe 1998, Ala, 196 cm di altezza per 87 kg di peso; è un giocatore con caratteristiche fisiche importanti, molto duttile, valido sia in fase difensiva che realizzativa, tanto che può adattarsi benissimo a ruoli differenti.

Proviene dalla Pallacanestro Viola Reggio Calabria, ma è cresciuto nelle giovanili della squadra della sua città: la Pallacanestro Trieste. Con la Allianz Trieste ha disputato alcune gare in A2, poi ha fatto un’esperienza a Valsesia (Serie B) nella stagione 2017-18, per spostarsi successivamente a Giulianova (Serie B).

Queste le prime considerazioni di Gobbato dopo l'approdo in maglia oroamaranto: “Le scelte sono sempre difficili, ma ho sentito da parte della società la voglia di costruire una squadra che possa vincere il campionato e dopo aver analizzato il progetto tecnico offertomi, ho deciso di vestire la maglia della JuVi con entusiasmo. Sono giovane e negli ultimi due anni questo periodo difficile di pandemia ha limitato parecchio le società, non permettendo ai tifosi di sostenerci da vicino. Io spero che ci sia un miglioramento della situazione generale e di trovare a Cremona il 'sesto uomo', che fa bene a tutti i giocatori, dando quella carica giusta che ti porta a raggiungere gli obiettivi. Vengo da una piazza come Trieste dove il tifo ha fatto vincere tante partite alla squadra. Milito da quattro anni in Serie B e per la prima volta mi è stato offerto di far parte di una squadra che vuole raggiungere il vertice. Questo mi stimola a dare il massimo, perciò forza JuVi Cremona e a presto!”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400