Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

EURO 2020

Azzurri da favola, Spagna ko ai rigori

I tempi regolamentari si erano chiusi 1-1, così come i supplementari

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

07 Luglio 2021 - 00:02

Italia-Spagna 5-3 ai rigori, gli Azzurri sono in finale

LONDRA - Italia stremata, Spagna superiore ma sconfitta. Ai rigori hanno vinto gli azzurri 5-3 (1-1). Decisivo Donnarumma. Chiesa aveva spinto la Nazionale verso la finale, ma Morata ha pareggiato.

Non è stata l’Italia brillante vista nelle partite precedenti, anche se ha lottato. La Spagna era ai terzi tempi supplementari di questo Europeo.

L'Italia è sembrata in chiara difficoltà nel primo tempo. Non è apparsa la solita squadra brillante vista in precedenza. Il palleggio e l’abilità del centrocampo spagnolo hanno offerto alla squadra di Luis Enrique la possibilità di andare al tiro tre volte (una parata decisiva di Donnarumma).

Dei nostri, solo Barella è apparso in palla, ma l’Italia non ha mai tirato, salvo in chiusura, quando Emerson ha colpito la traversa, grazie anche alla deviazione del portiere iberico. Comunque, dopo una periodo di prevalenza spagnola, su un contropiede di Immobile, la difesa spagnola ha respinto su Chiesa che ha infilato Unai Simon.

La Spagna ha fatto tremare la nostra difesa e Mancini ha cambiato qualcosa e l’ingresso di Berardi, Toloi e Pessina ha dato nuove energie alla squadra azzurra. L’ingresso di Morata è stata decisivo. E' stato lui a pareggiare l'incontro nella ripresa. I 90' regolamentari si sono chiusi in pareggio e nei tempi supplementari le due squadre, stanchissime, hanno giocato a sprazzi. Più pericolosa l'Italia, soprattutto nel secondo tempo supplementare.

Dopo i 120' tutto si è deciso ai calci di rigore. Determinanti gli errori di Olmo e Morata (per l'Italia ha sbagliato solo Locatelli). Il rigore decisivo è stato realizzato da Jorginho.

La finale si giocherà domenica, sempre a Wembley contro la vincente della sfida fra l'Inghilterra e la Danimarca.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400