Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CICLISMO

E' il giorno della Coppa Dondeo

Torna il tradizionale appuntamento con la corsa cremonese. Sulle colline del Piacentino il Gran Premio della Montagna

foto: Fotolive/Federico Zovadelli

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

05 Aprile 2021 - 06:19

E' il giorno della Coppa Dondeo

La partenza della Coppa Dondeo 2021

CREMONA (5 aprile 2021) - Gli occhi del ciclismo nazionale sulla 74ª Coppa Dondeo. C’è grande attesa per l’appuntamento di oggi con il prestigio e il fascino della classica di Pasquetta organizzata dal Vèlo Club Cremonese del presidente Cristiano Colleoni e del direttore tecnico Fulvio Feraboli in collaborazione con la famiglia Frontali del bar Pasticceria Dondeo.
La corsa torna nella collocazione che ha contraddistinto l’ultima decade della sua storia, dopo la parentesi dell’anno scorso con lo svolgimento a fine settembre. Una Dondeo che dunque non si è mai fermata e in questo suo ritorno ad aprile segna l’apertura del calendario di un movimento provinciale che ha un forte desiderio di ripartire nella sua attività. Un appuntamento speciale in realtà per tutto il movimento sportivo cremonese, come è stato sottolineato in fase di presentazione dall’assessore comunale allo sport Luca Zanacchi. Insomma un valore aggiunto ai tanti che caratterizzano questa gara.
Sono 200 i corridori Juniores al via questa mattina, su 350 che hanno richiesto di partecipare, in rappresentanza di 25 società: sfida intensa lungo i 100km del tradizionale percorso che porta da Cremona ad affrontare le colline piacentine per tornare al traguardo davanti al bar Pasticceria Dondeo. Il via ufficioso è previsto alle 9.20 con trasferimento a Castelvetro Piacentino per la partenza ufficiale della gara. L’arrivo è previsto verso mezzogiorno.
La corsa si disputa senza pubblico, ma gli organizzatori non hanno voluto fare mancare agli appassionati l’opportunità di vivere lo spettacolo della 74esima edizione predisponendo una diretta streaming curata da PMG Sport con inizio alle 10.30 e visibile anche sui social di Velo Club Cremonese e Tuttobiciweb.
La Coppa Dondeo di ogg si preannuncia interessante con la novità del percorso nell’area collinare: quest’anno infatti è stata inserita la variante che porta i corridori dal primo GPM di Paolini alla località Franchini dove inizia la salita a Vigoleno per il secondo GPM. Dopo la discesa a Bacedasco Basso, una nuova salita per il terzo e ultimo GPM posto a Bacedasco Alto. L’impressione, con l’ingresso della salita a Vigoleno, è quella di una corsa resa ancora più selettiva e che nel cuore del percorso possa riservare sorprese, oltre a emozioni e spettacolo.
A settembre ha vinto Francesco Calì dell’Aspiratori Otelli e la società bresciana è attesa protagonista in questa edizione, ma si candidano per una corsa in primissima linea anche Team Giorgi e Bustese. Tra i cremonesi in gara ci sono Riccardo Tomasoni della Feralpi, Alessandro Ronchini e del Pedale Casalese e Matteo Bertesago che difende i colori della Trevigliese. Tanti dunque i motivi che rendono ancora una volta la Coppa Dondeo un appuntamento di prestigio.
A sottolineare l’interesse nazionale per la Dondeo sono le annunciate presenze a Cremona di Rino De Candido, commissario tecnico Strada Juniores e del presidente della Federazione Ciclistica Cordiano Dagnoni. L’attenzione alla corsa di domani anche da parte del responsabile regionale Juniores Paolo Valoti e del presidente lombardo, il cremasco Stefano Pedrinazzi. La classica di Pasquetta è pronta a fornire come sempre spettacolo e spunti agonistici di qualità, elementi peculiari di questo appuntamento che ha fatto la storia del ciclismo cremonese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400