Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

L'INIZIATIVA EDITORIALE

«Un libro su Sozzi. Una finestra su papà, grande precursore»

Il figlio Andrea autore di «Qualcosa che vale»: «Attraverso la ricerca ho scoperto tante cose che nemmeno io conoscevo di mio padre Giorgio». Da sabato in edicola con La Provincia al prezzo speciale di 8.60 euro

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

10 Dicembre 2020 - 09:28

«Un libro su Sozzi. Una finestra su papà, grande precursore»

Andrea Sozzi con la copertina del libro e il papà Giorgio

CREMONA (10 dicembre 2020) - «L’idea è nata così un po’ per caso, come spesso succede per le cose belle e preziose, pensando all’importante anniversario che il Kodokan Cremona festeggerà nel 2021». Andrea Sozzi è l’autore del libro ‘Qualcosa che vale’, che racconta la storia dell’attività fondata da suo padre Giorgio, 50 anni fa. Il libro ripercorre tante tappe importanti del Judo a Cremona e descrive anche attraverso testimonianze, quello che suo papà è riuscito a regalare al mondo dello sport e alla sua città in una vita dedicata a questa arte marziale, ma soprattutto ai giovani. Sarà in vendita con il giornale La Provincia da sabato ma è già possibile prenotarlo. Il costo è di 8.60 euro, più il prezzo del quotidiano.

Ci spieghi. «Il Kodokan e la vita di mio padre si intrecciano. Era impossibile narrare dell’uno senza descrivere l’altro, perchè Giorgio Sozzi si è dedicato anima e corpo a questo sport. Nel libro ne parlo in terza persona per cercare di assumere il giusto distacco. Non volevo raccontare di mio padre dal punto di vista del figlio, ma descrivendo il più oggettivamente possibile quello che è riuscito a creare. Per questo ho incontrato anche tante persone che lo hanno conosciuto. Per raccogliere diverse testimonianze e ho scoperto addirittura cosa che non sapevo, ricostruendo la vita di papà anche prima che io nascessi. È stato bello, un ricordo, una emozione. Insomma tutto quello che era lui».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400