il network

Domenica 29 Marzo 2020

Altre notizie da questa sezione

Blog


CALCIO SERIE B. RECUPERO

Sconfitta 3-2 con lo Spezia, ora la Cremonese trema

Ancora una sconfitta per i grigiorossi. Primo tempo difficile per i ragazzi di Rastelli ma chiuso in vantaggio con un gol di Claiton; nella ripresa i liguri hanno accelerato e rimontato

Spezia - Cremonese diretta ore 21

SPEZIA (11 febbraio 2020) - Grave sconfitta della Cremonese che nel recupero della 17ª giornata della Serie B cade a La Spezia battuta 3-2, nonostante il vantaggio di Claiton raggiunto in un primo tempo di pura sofferenza e incredibilmente chiuso avanti. Nella ripresa lo Spezia ha legittimato il successo con una prestazione ancora più gagliarda e di corsa rispetto a quella dei primi 45' e, dopo il pareggio, ha dilagato. Nel finale il gol di Parigini ha solo illuso i grigiorossi. Dunque, dopo il ko di sabato a Crotone, oggi è arrivato un altro passo falso che lascia i grigiorossi in una situazione di classifica drammatica.

[VIDEO: IL COMMENTO]

[VIDEO: INTERVISTA A RASTELLI]

[VIDEO: IL PREPARTITA]

LA CRONACA

Fine secondo tempo

92' Ammonito Ravanelli

90' L'arbitro concede 5' di recupero

86' GOL della CREMONESE. A segno Parigini. Sugli sviluppi di una punizione, la Cremonese trova un gol che potrebbe dare la carica giusta ai ragazzi di Rastelli per questi minuti finali. La palla viene allontanata dalla difesa dello Spezia, ma sulla seconda palla c'è Parigini che con un gran destro trova il primo gol con la maglia della Cremonese

84' GOL dello SPEZIA. A segno N'zola. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo N'zola riesce a evitare la marcatura di Ravanelli e a insaccare la palla in rete

83' Ancora Di Gaudio che punta Crescenzi e calcia in porta senza creare effettivi pericoli

80' Ci prova la Cremonese: Crescenzi fa un tiro-cross insidioso bloccato da Scuffet

75' Occasione per lo Spezia: Galabinov ancora per Di Gaudio che però non riesce a trovare lo specchio della porta grazie a una deviazione di Ravanelli

71' GOL dello SPEZIA. A segno di Gaudio. Dopo la respinta di Ravaglia sul tiro di Galabinov, Di Gaudio trova il tap-in vincente

68' Ultimo cambio per la Cremo: dentro Ravanelli, fuori Ceravolo. La Cremonese passa a una difesa a 5

66' Occasione per lo Spezia: bella sponda di N'zola che trova il compagno di attacco Galabinov che col il sinistro spara alto

62' Cambio per la Cremo: dentro Valzania, fuori Deli

59' Cambio per lo Spezia: dentro Galabinov, fuori Ricci

55' GOL dello SPEZIA. A segno Maggiore. N'zola mandato in porta da un compagno riesce ad appoggiare il pallone all'indietro per l'arrivo di Maggiore che a porta semivuota trova la rete del pareggio

54' Primo cambio per la Cremonese: dentro Parigini, fuori Piccolo

Il numero 7 della Cremonese viene inoltre ammonito dall'arbitro perché non è uscito velocemente dal campo

50' Maggiore sfiora l'eurogol. Tiro dai 25 metri diretto verso l'incrocio, il minimo tocco di Ravaglia salva la Cremonese

48' Occasione per lo Spezia, cross dalla destra di Ferrer che trova Acampora che con il mancino al volo tira di poco alto

Secondo tempo

Fine primo tempo

45' L'arbitro concede un minuto di recupero

41′ Ammonizione anche per Deli per un fallo su Maggiore

39' Cartellino giallo per Capradossi per un fallo su Deli in ripartenza

39' Occasione per la Cremo: Migliore mette un cross basso cercando Ceravolo. L'attaccante grigiorosso prova a calciare dopo un rimpallo favorevole ma il tiro diventa assist per Celar che calcia addosso a un difensore dello Spezia

37' Lo Spezia che continua a imporre il suo gioco ma sembra più spenta dopo il gol subito

32' Lo Spezia si riaffaccia dalle parti di Ravaglia con una conclusione sul fondo di Bidaoui

27' GOL della CREMONESE: rete di Claiton. Cross dalla sinistra che arriva a Deli che calcia al volo, la palla sbatte prima sulla traversa e poi sul palo per finire sulla testa di Claiton che da pochi passi non sbaglia

25' Grande occasione per la Cremo: cross insidioso dalla destra. Terzi rischia l'autogol

21' Questa volta è Bidaoui a pescare N'Zola che calcia da centro area sulla traversa

20' N'Zola trova il compagno Bidaoui che rientra verso il centro dell'area, Ravaglia interviene. Ma lo Spezia continua ad attaccare

14' Tocco di mano dubbio di Crescenzi in area di rigore grigiorossa, l'arbitro lascia giocare

10' Inizio di partita complicato per la Cremonese che non riesce a guadagnare campo. Lo Spezia appare più reattivo e determinato anche nei contrasti

8' Ancora Spezia in attacco: traversone di Ferrer e il portiere Ravaglia devia sul primo palo.

6' Clamorosa occasione per lo Spezia: cross sul secondo palo e Ricci di testa impegna Ravaglia che respinge la conclusione

3' Primo brivido per la Cremonese: Maggiore salta Bianchetti e calcia di prima intenzione, conclusione alta sulla traversa

2' Primi due minuti di gara: tanti scontri diretti

1' Primo tempo iniziato: la Cremonese in maglia gialla attacca da sinistra a destra, padroni di casa in divisa bianca e pantaloncini neri

Nell'undici di partenza della Cremonese che affronta lo Spezia, esordio dal primo minuto per il terzino Crescenzi e l'attaccante Celar appena acquistati dal mercato. Rastelli aveva premesso che ci sarebbe stato il turn over e rispetto a Crotone la squadra ha cambiato decisamente volto. In difesa Crescenzi esordisce a destra, Claiton torna al centro della difesa con Bianchetti e Migliore confermato a sinistra. In mezzo al campo Arini mediamo destro, Gustafson torna davanti alla difesa in posizione centrale e Deli giocherà a sinistra. In attacco out Ciofani e Palombi: con il confermato Piccolo, dentro Ceravolo e il giovane Celar.

LE FORMAZIONI

SPEZIA (4-3-3): Scuffet; Ferrer, Terzi, Capradossi, Marchizza; Acampora, M. Ricci, Maggiore; F. Ricci, Nzola, Bidaoui.
A disp.: Krapikas, Desjardins, Vignali, Ramos, Mora, Mastinu, Bartolomei, Reinhart, Di Gaudio, Galabinov, Gudjohnsen.
All.: Vincenzo Italiano

CREMONESE (4-3-1-2): Ravaglia; Crescenzi, Claiton, Bianchetti, Migliore; Arini, Gustafson, Deli; Piccolo; Celar, Ceravolo.
A disp.: De Bono, Volpe, Bignami, Terranova, Ravanelli, Zortea, Castagnetti, Valzania, Boultam, Gaetano, Parigini, Palombi, Ciofani.
All.: Massimo Rastelli

ARBITRO: Juan Luca Sacchi della sezione di Macerata

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

11 Febbraio 2020

Commenti all'articolo

  • Mino

    2020/02/12 - 04:14

    I commenti del dopo gara di Rastelli confermano che lui "vede sempre" un'altra partita. Per lui La sconfitta di La Spezia e' una questione di modulo: il cuneo, lo specchio. Ed addirittura, "Che la squadra e' viva e che ha messo in seria difficolta' i liguri"! Non si e' accorto delle scelte sbagliate nella formazione: Crescenzi, Gustafson, Ceravolo e Celar. Non era questa la partita per provare i nuovi acquisti. Terranova convocato e non entrato! Solo Ravaglia e la sfortuna non hanno permesso allo Spezia di infliggere un passivo piu' umiliante: le occasioni che hanno piu' volte pertato gli uomini di Italiano davanti al portiere grigiorosso sono si 'lo specchio', ma di una difesa tipo gruviera! Negli ultimi 8 incontri, 5 sconfitte e 3 pareggi, la squadra ha raccolto solo 3 punti in classifica e gli incontri piu' difficili devono ancora venire. La squadra in ritiro? Noi avevamo proposto un pellegrinaggio a Caravaggio per una benedizione liberatoria. Se poi non si vincesse col Trapani ...

    Rispondi