il network

Giovedì 12 Dicembre 2019

Altre notizie da questa sezione

Blog


VOLLEY A FEMMINILE

È Più Pomì batte il Bisonte ed è terza

Le ragazze di Gaspari annullano tre set point nel primo parziale poi vanno in crescendo (33-31, 25-19, 25-21). Domenica scontro diretto a Busto Arsizio per il secondo posto

È Più Pomì  batte il Bisonte ed è terza

CREMONA (1 dicembre 2019) - E’ Più Pomì ha superato nettamente l’avversario toscano facendo intravvedere sprazzi di gioco scintillante.

STARTING SIX

E'Più Pomì Casalmaggiore: Antonijevic, C. Bosetti, Popovic, Cuttino, Carcaces, Popovic, Spirito (L).

Il Bisonte Firenze: Santana, Alberti, Foecke, Fahr, Dijkema, Nwakalor, De Nardo (L).

1 set - Cuttino torna in sestetto e le sensazioni sono buone in avvio perché servono proprio i colpi dell'americana per muovere la E'Più Pomì dopo un avvio impreciso. I colpi magistrali di Bosetti rimediano per l'8-7 con Firenze rallentata in P1. Un errore di Carcaces interrompe il magic moment di Casalmaggiore ed una Carcaces poco incisiva consente a Firenze di ribaltare l'inerzia costringendo Gaspari al time out sul 9-12. L'ace di Cuttino corona la seconda rimonta per il 14-14 ma è una Bosetti stratosferica a rimediare qualche imprecisione delle padrone di casa per tenere incollata Casalmaggiore. Fahr dà un'altra spallata (18-20) ma è una immensa Bosetti a mettere le mani su tutti i punti che conducono le rosa al 24-23. Firenze mura il 24-25 del time out Gaspari ma le rosa ribaltano ancora il punteggio, sembrano chiudere col muro di Cuttino ma il secondo arbitro ravvisa invasione. Al rientro Nwakalor pesca l'ace, Cuttino risponde il giro successivo e si scollina quota 30 prima che una doppia straordinaria Bosetti chiuda sul 33-31.

2 set - L'avvio di Casalmaggiore è ancora rallentato con gli errori che spediscono Firenze avanti sul 7-11 con i due consecutivi di Popovic e Cuttino che costringono Gaspari al time out. Il tecnico di Ancona usa i giusti argomenti ed al rientro è Firenze ad andare in crisi con Nwakalor poco graffiante e Casalmaggiore che raccoglie il 5-0 che la riporta avanti. Antonijevic smarca bene i propri attaccanti, Firenze, con Degradi per Foecke, perde smalto in attacco e fatica a tenere il passo di una E'Più Pomì estremamente lucida ed efficace in tutti i fondamentali. Foecke rileva Degradi sul 20-16 ma l'inerzia sembra ormai consolidata mentre le toscane litigano col pallone e consentono a Casalmaggiore di fare accademia per il 22-16. Il finale è scritto e serve un attacco di Carcaces per certificare il 2-0 sul 25-19.

3 set - Firenze trova sempre l'avvio promettente ma stavolta la benzina delle bisontine finisce presto con Caprara spazientito e costretto ad inserire Daalderop per Santana e poi, extrema ratio, Turco per Dijkema. Il 10-6 che potrebbe rianimare Firenze è solo una sbavatura in una quadro a tinte vivide di Casalmaggiore che si riprende prontamente, complice anche l'assenza ingiustificata delle ospiti, davvero spaesate a questo punto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

01 Dicembre 2019