il network

Mercoledì 16 Ottobre 2019

Altre notizie da questa sezione


CALCIO SERIE B

La Cremonese è un cantiere aperto, vince la Pro Vercelli

Nell'amichevole allo Zini Baroni vara un nuovo modulo, ma per gli automatismi serve tempo: in attacco squadra sprecona, dietro si fa sorprendere a difesa schierata

La Cremonese è un cantiere aperto, vince la Pro Vercelli

La traversa centrata da Fabio Ceravolo

CREMONA (12 ottobre 2019) - La Cremonese esce battuta dal test amichevole con la Pro Vercelli (2-1). Un paio di blackout della difesa grigiorossa determinano il risultato a favore dei piemontesi e, per una piccola parte dei presenti la reazione è stata di disapprovazione nei confronti dei grigiorossi. Non potrebbe essere altrimenti se ripercorriamo gli ultimi eventi. Il punteggio però non è in grado di spiegare tutto quello che sta dietro alla gara disputata allo Zini, che resta comunque un allenamento congiunto. Baroni vara un nuovo modulo, ma per gli automatismi serve tempo: in attacco squadra sprecona, dietro si fa sorprendere a difesa schierata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA DI TESTI, FOTO E VIDEO

12 Ottobre 2019

Commenti all'articolo

  • Mino

    2019/10/13 - 02:02

    E' cambiato il direttore d'orchestra, ma la musica non è cambiata! Una squadra di serie C che viene a Cremona e "fa il culo" alla squadra di casa senza che ci sia stata alcuna reazione per evitare l'ennesina brutta figura! Ancora una sconfitta allo Zini che ha evidenziato l'errato utilizzo delle forze grigiorosse in campo (Palombi unica vera punta) e la poca determinazione della squadra a non soccombere. Di fatto l'unica rete della Cremo è venuta da un difensore mentre l'attacco continua a languire! Non è accettabile la giustificazione "serve tempo per gli automatismi" per coprire una crisi che non si vuole ammettere! Dato che la partita di ieri era "un'amichevole", non si capisce perché le due migliori punte grigiorosse (Ceravolo e Ciofani) sono stati tenute in panca per tutto il primo tempo. Inoltre, non è chiara la strategia del nuovo "mister" circa la possibilità di provare, almeno nelle amichevoli, la formula delle tre punte in campo da impiegare nelle partite casalinghe.

    Rispondi